Home Streaming Ball and Chain, il nuovo film con Dwayne Johnson: novità importante

Ball and Chain, il nuovo film con Dwayne Johnson: novità importante

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:30
CONDIVIDI

Ball and Chain, Netflix distribuirà il film con Dwayne Johnson e Emily Blunt, perché i due attori piacciono tanto.

Ball and Chain
Ball and Chain, Jungle Cruise

Ball and Chain, il film in cui Dwayne Johnson e Emily Blunt vestono i panni di due supereroi, verrà distribuito da Netflix.

I due attori tornano a lavorare insieme dopo il successo di Jungle Cruise. Il film era stato conteso tra i vari distributori nei giorni scorsi ma anche in questo caso è stato il colosso dello streaming mondiale, Netflix, a spuntarla e ad avere la meglio sui concorrenti.

Ball and Chain, la trama

Ball and Chain
Ball and Chain (Netflix)

Ball and Chain venne pubblicato in quattro parti nel 1999, la storia tratta di due personaggi, marito e moglie, Edgar e Mallory Bulson, che a causa dei continui litigi, hanno deciso di porre fine al loro matrimonio. A confondere le carte in gioco interviene però una misteriosa meteora che dona a marito e moglie delle energie extraterrestri che finiscono per conferirgli dei super poteri. Di lì sorge un dubbio: questi super poteri saranno in grado anche di salvare il loro matrimonio?

A curare lo script del film è Emily V. Gordon (la stessa di The Big Sick – Il matrimonio si può evitare… l’amore no), tra i produttori ci sarà Kevin Misher della Seven Bucks.

Cosa hanno di speciale Dwayne Johnson e Emily Blunt

Dal canto suo, Scott Stuber, capo di Netflix film, ha tenuto a sottolineare perché i due protagonisti funzionano molto insieme sullo schermo: Dwayne Johnson e Emily Blunt avrebbero infatti una chimica che non ha eguali all’interno dell’industria cinematografica odierna, ecco perché saranno perfetti per interpretare la coppia di supereroi che porta la firma di Emily V. Gordon.

POTREBBE INTERESSARTI: TREDICI, IN ARRIVO SU NETFLIX LA QUARTA ED ULTIMA STAGIONE DELLA SERIE

Mentre riguardo alle tempistiche di realizzazione del progetto, quello che si sa è che, a causa dell’emergenza sanitaria in atto, la pellicola (come tante altre produzioni) ha subito uno slittamento, di un anno, venendo rimandato al 30 luglio 2021.