Home Cinema Nicoletta Braschi moglie Roberto Benigni, che fine ha fatto?

Nicoletta Braschi moglie Roberto Benigni, che fine ha fatto?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:06
CONDIVIDI

Nicoletta Braschi è la moglie di Roberto Benigni, compagna di vita e collega che ha voluto in molti dei suoi film. Ecco che fine ha fatto l’attrice.

Nicoletta Braschi
Nicoletta Braschi (Fonte: Getty Images)

Nicoletta Braschi è una attrice italiana di talento, nonché più conosciuta forse per essere la moglie di Roberto Benigni.

La donna ha al suo attivo una straordinaria carriera nel mondo del cinema, con numerose partecipazioni a pellicole molto importanti, molte delle quali in cui recita insieme al compagno.

Non di rado infatti lo stesso Roberto Benigni l’ha voluta nelle sue pellicole come ad esempio nel film Il mostro, in onda questa sera su Rai3 alle 21.20, o nel premio Oscar La vita è bella.

LEGGI ANCHE —> Miriam Leone con i fiori in mano: i fan notano un particolare piccante

Ma Nicoletta Braschi è stata anche molto impegnata professionalmente negli ultimi anni partecipando ad esempio alla giuria del Cinefondation e cortometraggi del Festival di Cannes del 2013.

Inoltre dopo circa 15 anni dal suo ultimo film in cui ha recitato, La tigre e la neve con la regia di Benigni, la donna è ritornata nel 2018 sul grande schermo interpretando un ruolo del film Lazzaro felice.

In questa pellicola la donna interpreta un personaggio dal carattere molto intenso e forte e pare che per questo ruolo abbia anche ripreso a fumare dopo diverso tempo.

Nicoletta Braschi, l’amore per Benigni

Roberto Benigni e Nicoletta Braschi
Roberto Benigni e Nicoletta Braschi (Fonte: Getty Images)

Nicoletta Braschi sicuramente deve moltissimo a Roberto Benigni, suo compagno nella vita e collega sul lavoro.

È stato infatti l’uomo che spesso e volentieri l’ha supportata e fortemente voluta per interpretare vari ruoli nei suoi film.

La Braschi da giovane aveva deciso di voler intraprendere la carriera dell’attrice e ci provò inizialmente volando a New York, dove fu ammessa alla scuola di Stella Adler.

LEGGI ANCHE —> Chiara Francini, il lutto l’ha devastata e le parole non servono

Si accorse però presto che non riusciva ad esprimersi come avrebbe voluto in un’altra lingua e decise quindi di ritornare in Italia e trasferirsi a Roma, dove poi incontrò Roberto Benigni.

Con lui iniziò una relazione intensa fatta di grande condivisione, di innumerevoli film visti insieme, di scambi di libri, di cultura e d’amore, una storia bellissima ed intensa, che ancora adesso li unisce nel profondo.