Home Televisione Luciana Littizzetto, la sua ironia a ‘Che tempo che fa’: cosa ha...

Luciana Littizzetto, la sua ironia a ‘Che tempo che fa’: cosa ha detto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:00
CONDIVIDI

Luciana Littizzetto ha partecipato all’ultima puntata di ‘Che tempo che fa’. E la sua ironia l’ha ancora una volta fatta da padrone.

Luciana Littizzetto

‘Che tempo che fa’ è una dei programmi che sta continuando, pur senza pubblico, ad andare in onda in questi giorni di quarantena. E se in studio c’è il padrone di casa, ossia il conduttore Fabio Fazio, in collegamento non può non esserci chi è da tempo la sua spalla: Luciana Littizzetto. E quest’ultima è riuscita ancora una volta a prendersi la scena con la sua ironia e la sua simpatia. L’ilarità della 55enne si è concentrata sull’esser forse troppo monotematici di questi giorni.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Coronavirus, Fabio Fazio preoccupatissimo per la sua famiglia

Luciana Littizzetto, ecco cosa ha detto a ‘Che tempo che fa’

Siamo diventati improvvisamente tutti virologi, anche gente che fino a ieri pensava che i virologi fossero quelli che ti misurano la virilità. Sento parlare di picco quando non sappiamo nemmeno che cosa è“, queste le parole della Littizzetto. La comica ha poi parlato anche del meteo e del fatto di come quest’ultimo non possa più condizionare le nostre giornate in questo periodo di quarantena e di emergenza sanitaria: “Se dovesse piovere a Pasquetta stavolta potrebbe davvero non importarcene nulla”. Insomma, Luciana ha voluto provare a distrarre i telespettatori, usando ancora una volta l’arma dell’ironia.

Le sue dichiarazioni sembrano essere piaciute ai suoi fan e ai follower della pagina Instagram di ‘Che tempo che fa’. “Hai ragione Lucianina, lo si capisce anche da certi commenti sotto i post di questa pagina”, “Bravissima”, “Ha ragione la Littizzetto: tante parole a sproposito”: questo il succo dei principali commenti. Insomma, la cabarettista sembra aver colto nel segno ed esser riuscita a far divertire i telespettatori rinchiusi in casa a casa della difficile situazione che si è venuta a creare per il Covid-19.