Home Televisione Ian Hammerton Malati di Pulito: la sua collezione particolare

Ian Hammerton Malati di Pulito: la sua collezione particolare

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:44
CONDIVIDI

Ian Hammerton è uno dei protagonisti di Malati di Pulito, l’uomo fa parte del team dei disordinati e nel suo appartamento ha una collezione davvero particolare: ecco di cosa si tratta.

Ian Hammerton Malati di Pulito

Su  Real Time stanno andando in onda gli episodi di Malati di Pulito, il format nato in Inghilterra come Obsessive Compulsive Cleaners. Il format è tra i più particolari del suo genere e mette insieme due facce della stessa medaglia: da una parte abbiamo gli ossessionati dall’ordine e della pulizia, dall’altra i disordinati cronici.

Obiettivo dello show è quello di fa conoscere le due realtà, affinché l’una possa trarre il meglio dall’altra.

Ian Hammerton Malati di Pulito

Ian Hammerton Malati di Pulito

Ian Hammerton, il protagonista di questa puntata di Malati di pulito, si è dichiarato un “Accaparratore seriale”: non riesce a fare a meno di accumulare cose, in modo particolare quando si tratta di alcuni specifici oggetti.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE->CHARLIE MALATI DI PULITO: DA 10 ANNI NON PULISCE IL SUO APPARTAMENTO

Ad affiancare Ian in questo episodio di Obsessive Compulsive Cleaner arriverà da Leicester il pulitore seriale Andy, la sua reazione è a dir poco esilarante davanti alle bizzarre collezioni del suo compagno di avventura.

Collezioni particolari

Ian Hammerton vive a Colchester in una villetta bifamiliare, a sua disposizione ha due camere da letto nelle quali trovano spazio le sue collezioni particolari: l’uomo ha infatti, tra le altre cose, 300 bambole Troll di ogni genere e misura e oltre 500 bottiglie di sidro vuote.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE->CLAIRE MALATI DI PULITO: GESTO ESTREMO, LO HA FATTO VERAMENTE

Nella vita di Ian a la sua apparizione Andi, un uomo ossessionato dall’ordine e dalla pulizia, che trova pani per i suoi denti: sudiciume, polvere e sporcizia la fanno da padroni nella bifamiliare occupata dal suo compagno di avventura.

I due riusciranno a darsi manforte a vicenda, riuscendo a trovare un equilibrio per collaborare nella pulizia estrema di cui ha bisogno l’appartamento di Ian. Entrambi usciranno da questa esperienza profondamente cambiati, con tanta voglia di smussare quei lati del loro carattere che gli impediscono di vivere una vita serena, senza doversi rifugiare nell’ordine estremo o nel disordine più caotico.