Home Cinema Mine vaganti, trailer e trama del film con Riccardo Scamarcio su Rai...

Mine vaganti, trailer e trama del film con Riccardo Scamarcio su Rai Movie

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:37
CONDIVIDI

Mine vaganti, film commedia con la regia di Ferzan Ozpetek, con Riccardo Scamarcio, Italia – 2010, durata 1h e 50′.

Mine vaganti
Mine vaganti

Mine vaganti, questa sera 1° aprile 2020 in onda in prima serata su Rai Movie (Canale 24), alle ore 21.10, è un film commedia con la regia di Ferzan Ozpetek, con Riccardo Scamarcio. Cast: Riccardo Scamarcio, Alessandro Preziosi, Nicole Grimaudo, Elena Sofia Ricci, Lunetta Savino, Ennio Fantastichini, Ilaria Occhini. Il film ha vinto cinque Nastri d’Argento e due David 2010.

POTREBBE INTERESSARTI: JOHN WICK – CAPITOLO 2, TRAILER E TRAMA DEL FILM CON KEANU REEVES SU ITALIA 1

Mine vaganti, la trama del film

Mine vaganti
Mine vaganti

La famiglia Cantone è rinomata per il suo antico e importante pastificio nel Salento, un’attività aperta dalla nonna insieme al cognato, della quale è stata segretamente innamorata per tutta la vita. La famiglia decide di passare il testimone ai due figli Tommaso, che vive a Roma per studiare Economia e Commercio, e il fratello maggiore Antonio. Quando Tommaso fa rientro a casa però, è pronto a dichiarare la propria omosessualità ed il proprio desiderio di seguire le inclinazioni letterarie, tuttavia, proprio durante la cena in cui si apprestava alla confessione, viene anticipato da suo fratello Antonio, che dichiarando la propria omosessualità, viene cacciato fuori dalla famiglia e dall’azienda. A quel punto Tommaso non avrà altra scelta se non quella di farsi carico degli affari di famiglia accantonando i suoi veri desideri.

POTREBBE INTERESSARTI: LA TRUFFA DEL SECOLO, TRAILER A TRAMA DEL FILM CON BENOIT MAGIMEL SU RETE 4

La recensione del film

La dove c’è un tormento interiore Ferzan Ozpetek si sente drammaticamente a suo agio, e si vede in questa commedia che tratta il tema dell’omosessualità in una comunità in cui viene vissuto come un problema insuperabile, con conseguente necessità da parte di chi lo vive in prima persona, di celare i desideri più intimi. Il cast è eccellente, a partire da Ennio Fantastichini, Elena Sofia Ricci, in un ruolo che ne enfatizza l’autoironia, e i più giovani, Nicole Grimaudo, Alessandro Preziosi e Riccardo Scamarcio. Un film che non delude.

Il trailer del film