Home Cinema La ragazza del dipinto, trailer e trama del film con Gugu Mbatha-Raw,...

La ragazza del dipinto, trailer e trama del film con Gugu Mbatha-Raw, su Canale 4

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:39

La ragazza del dipinto, film drammatico con la regia di Amma Asante, UK-2013, con Gugu Mbatha-Raw, durata 1h e 45′.

La ragazza del dipinto
La ragazza del dipinto

La ragazza del dipinto, questa sera 31 marzo 2020 in onda in prima serata su Canale 4 alle ore 21.26, è un film drammatico con la regia di Amma Asante, nel cast Gugu Mbatha-Raw, Tom Wilkinson, Sam Reid, Emily Watson, Sarah Gadon, Penelope Wilton, Matthew Goode, Miranda Richardson e Tom Felton. Titolo Originale: Belle.

POTREBBE INTERESSARTI: HARRY POTTER E IL PRINCIPE MEZZOSANGUE, TRAILER E TRAMA DEL FILM CON DANIEL RADCLIFFE SU ITALIA 1

La ragazza del dipinto, la trama del film

La ragazza del dipinto
La ragazza del dipinto

Ambientato sul finire del XVIII secolo, racconta le vicende di Dido Belle, una ragazza, metà bianca e metà nera, frutto dell’amore tra l’aristocratico ammiraglio inglese John Lindsay e una schiava africana. Alla morte della madre, la bella Dido ha solo sei anni e l’ammiraglio, contro ogni aspettativa, decide di portarla in Inghilterra, dove la farà crescere all’interno della propria casa, a Kenwood, nell’Hampstread, dove viene affidata alle cure dello zio, il Conte di Mansfield, affinché venga educata e cresciuta come la cugina Elizabeth, in una vita fatta dei privilegi tipici della classe nobile. La problematica di carattere razziale però cominceranno a farsi sentire nel momento in cui Dido, ormai adulta, avrà difficoltà a trovare marito in una società, quella nobile, che disprezza il colore della sua pelle.

POTREBBE INTERESSARTI: CORONAVIRUS: TOM HANKS E LA MOGLIE TORNANO A CASA, ECCO CHI GUIDAVA L’AUTO

La recensione del film

Il film è incentrato sulla biografia della cantante di colore Dido Elizabeth Bell, figlia illegittima di una schiava e di un ammiraglio della marina inglese. La ragazza si trovò a dover affrontare tutti i pregiudizi legati al colore della sua pelle, nonostante fosse stata dichiarata figlia legittima dell’ammiraglio. Riuscirà a farlo grazie alla sua caparbietà e tenacia. Il film ha una bella struttura, un’ambientazione fedele a quelle del tempo e dei costumi ricercati, si avvale della recitazione di attori di un certo spessore, per cui anche il risultato finale è molto gradevole e soprattutto indicativo di quanto la tematica razziale potesse incidere sulla vita delle persone. Consigliato.

Il trailer del film