Home News Francesco Facchinetti, il post commuove i fan: “Nessuno dovrebbe morire così”

Francesco Facchinetti, il post commuove i fan: “Nessuno dovrebbe morire così”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:50
CONDIVIDI

Francesco Facchinetti ha scritto un post su Instagram che commuove i suoi fan: le sue parole hanno taccato tutti, ecco cosa ha detto il figlio di Roby.

francecsco facchinetti

Francesco Facchinetti ha postato un video molto commovente sul suo profilo Instagram, il ragazzo vive nella provincia di Bergamo ed’è molto toccato dalle ultime notizie che coinvolto la sua città.

Dopo l’emozionante post di Roby Facchinetti è arrivato anche il suo: le sue parole hanno coinvolto molto i suoi follower, ecco cosa ha detto.

Francesco Facchinetti, il post commuove i fan

francesco facchinetti

Francesco Facchinetti ha subito diverse perdite a causa del Coronavirus, il figlio del leader dei Pooh ha scritto un post molto commovente sul suo profilo Instagram che ha molto emozionato i suoi follower: “E’ morto un altro mio amico.”

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE->CORONAVIRUS, ALESSIA MARCUZZI: L’INCREDIBILE GESTO DELLA FIGLIA MIA

Dopo il post emozionante di Roby Facchinetti su Bergamo arriva quello del figlio Francesco: “Anche questa mattina la mia Bergamo ha visto i corpi di tanti bergamaschi lasciare la loro città: non c’è più spazio nei forni crematoi.”

Il ragazzo soffre molto questa situazione e aggiunge: “Non è la prima volta che accadde. Nessuno dovrebbe morire così.” A far soffrire il figlio del leader dei Pooh è l’idea che le persone stiano morendo da sole, senz alla possibilità di dare l’ultimo addio ai propri cari.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE->CORONAVIRU, ROBY FACCHINETTI DEVASTATO DAL DOLORE: COSA ACCADE?

Grave Lutto

Francesco Facchinetti ha subito un grave lutto, due sui amici sono morti a causa del Coronavirus: “Un altro mio amico è appena morto, questo è un incubo senza fine” ha scritto il ragazzo su Facebook.

Già nei giorni scorsi, Facchinetti ha auto un altro lutto: il padre di un suo amico è venuto a cambiare a causa del Coronavirus: È appena morto il papà di un mio carissimo amico. Sono disperato.”

Sono giorni difficili per chi vie a Bergamo, la città è infatti una delle più colpite dall’emergenza sanitaria in atto, al punto da richiedere l’intervento dell’esercito per trasferire i feretri dei malati nelle altre regioni: i fori crematori bergamaschi sono infatti al collasso.