Home Personaggi Eleonora Giorgi mamma Paolo Ciavarro, chi è? La dipendenza maledetta

Eleonora Giorgi mamma Paolo Ciavarro, chi è? La dipendenza maledetta

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:47
CONDIVIDI

Eleonora Giorgi, conosciuta per essere una vera e propria icona del cinema italiano, ha raccontato del suo passato con una terribile dipendenza.

Eleonora Giorgi
Eleonora Giorgi (Fonte: Instagram ufficiale)

Eleonora Giorgi è una attrice, regista e doppiatrice italiana, nonché mamma di Paolo Ciavarro attuale concorrente del Grande Fratello Vip.

La Giorgi, che è stata protagonista di numerose pellicole importanti durante gli anni ’70 e ’80, ha dichiarato di aver ho vissuto dei momenti molto difficili.

Infatti la donna durante gli anni della sua giovinezza pare abbia attraversato un periodo duro che l’ha portata a spingersi verso il mondo della droga.

LEGGI ANCHE —> Barbara Eboli fidanzata Lucia Nunez, chi è? Una storia in crisi

Come lei stessa ha dichiarato, questa spirale tragica in cui era caduta iniziò dalla morte del fidanzato Alessandro Momo che perse la vita in un incidente stradale a soli 17 anni.

Erano anni molto difficili quelli degli anni ’70 e lei era diventata schiava della droga, dal quale fortunatamente poi è riuscita ad uscire una volta per tutte.

È stato grazie all’amore per Angelo Rizzoli, suo ex compagno, che è riuscita a venirne fuori nel giro di un mese.

La Giorgi è cosciente del fatto che uscirne in così poco tempo non è una cosa semplice e si ritiene dunque molto fortunata per esserci riuscita.

Eleonora Giorgi, fuori dalla dipendenza

Eleonora Giorgi
Eleonora Giorgi

Una volta fuori dalla dipendenza Eleonora Giorgi ha potuto dedicarsi appieno ad una carriera nel cinema che le ha portato tanta fortuna.

Protagonista di film emblematici come Roma di Federico Fellini, in coppia con uno sconosciuto Renato Zero.

La donna ha preso parte anche ad alcuni film del genere erotico come Storia di una monaca di clausura o Appassionata.

LEGGI ANCHE —> Marina ex fidanzata Antonio Zequila, chi è? Il ritorno di fiamma

Debutta poi un film in cui riveste ruoli più drammatici come L’Agnese va a morire, Cuore di cane, Una spirale di nebbia.

Durante gli anni ’80 partecipa anche a film come Mia moglie è una strega in coppia con Renato Pozzetto e Borotalco, vero e proprio cult del cinema italiano per cui riceve anche il premio David di Donatello.

La donna ha avuto una lunga relazione con l’attore Massimo Ciavarro mettendo al mondo il figlio Paolo, con cui la donna ha un rapporto quasi simbiotico.