Home Personaggi Chi è don Ernesto Piraino? Tutta la verità sul prete poliziotto

Chi è don Ernesto Piraino? Tutta la verità sul prete poliziotto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:59
CONDIVIDI

Era un poliziotto in carriera don Ernesto Piraino, prossimo al matrimonio, ma un giorno ha deciso di seguire la sua vocazione; ecco la sua storia.

don Ernesto Piraino
don Ernesto Piraino

Fisico allenato, barba lunga e occhi azzurri: Ernesto Piraino è un poliziotto e studia legge all’università. Nel 2006 è già un ispettore capo, ha comprato una casa e ha in programma di sposarsi. Un giorno, però, decide che il suo destino è un altro: quello di diventare don Ernesto.

Piraino è un ragazzo nato nel 1979 da una famiglia emigrata dalla Germania. All’età di 20 anni entra in Polizia, il sogno di una vita per lui. Viene mandato a lavorare a Reggio Calabria, successivamente a Gela e a Messina. Ernesto è un ragazzo come tanti; è cresciuto in una famiglia cattolica; anche se i genitori non l’hanno mai spinto verso la vocazione. Cosa ha spinto un giovane poliziotto a voler prendere i voti e diventare un sacerdote?

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Jessica Morlacchi, chi è?

L’improvvisa vocazione del poliziotto

don Ernesto Piraino
don Ernesto Piraino

Ernesto Piraino nel 2006 è impegnato in una parrocchia di Scilla nelle vesti di educatore e partecipa per caso all’Adorazione eucaristica perpetua. Qui accade qualcosa al giovane poliziotto: “Non sapevo cosa fosse, guardavo quell’Ostia bianca domandami cosa fosse, cosa significasse, fino a quando ho avuto una scintilla: il Signore mi stava parlando” ha dichiarato. Nel 2010 decide di interrompere gli studi in legge e di intraprendere quelli in teologia; l’anno successivo inizia il suo percorso nel seminario di Reggio Calabria e nel 2016 viene ordinato sacerdote.

In un’intervista a Cristiani Today, don Ernesto ha dichiarato che fare il poliziotto è stata un’esperienza indimenticabile: “Tutti questi anni in polizia mi hanno fornito un bagaglio esperienziale importante…ho svolto questo mestiere in territori segnati da fenomeni criminali importanti come la Sicilia e Reggio Calabria…oggi utilizzo le mie qualità in un settore diverso grazie a Dio, ma l’umanità non è cambiata” continua: “Amavo l’idea di poter servire la mia patria come poliziotto, ma dietro questo desiderio nascondeva la scelta di essere utile all’altro“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> L’ultimo film di Carlo Verdone, le anticipazioni

Oggi don Ernesto Piraino, si occupa della comunità cristiana nella chiesa di Gesù Cristo Salvatore di Praia a Mare (CS) di cui è il parroco. Il suo passato da poliziotto sembra essere lontano, anche se, come ha raccontato il sacerdote, per lui è solo un altro modo di servire la comunità.