Home News Pietro Migliaccio, morto a Roma il dietologo dei Fatti Vostri

Pietro Migliaccio, morto a Roma il dietologo dei Fatti Vostri

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:17
CONDIVIDI

Pietro Migliaccio, il dietologo de i Fatti Vostri, è morto nella notte di ieri a Roma, dopo una malore improvviso.

Pietro Migliaccio
Pietro Migliaccio

E’ di qualche ora fa la notizia della morte del medico nutrizionista e dietologo, famoso per aver preso parte in molte occasioni alla trasmissione di Rai due, i Fatti Vostri.

La morte è avvenuta a Roma, a causa di un malore improvviso, la notizia è stata resa nota tramite i canali social ufficiali del professore stesso.

Leggi anche: ELISABETTA GREGORACI FUORI DALL’ALTRO FESTIVAL

Pietro Migliaccio è morto ieri sera

Pietro Migliaccio ci ha lasciati nella notte di ieri, a Roma, a causa di un malore improvviso, il medico nutrizionista era nato a Catanzaro, ma da molti anni viveva a Roma, città in cui si è trasferito per studiare e laurearsi alla Sapienza.

Per lavoro, da molto tempo svolgeva l’attività di dietologo e nutrizionista, anche se era anche insegnante in Scienza dell’Alimentazione e Specialista in Gastroenterologia, esperto in Auxologia.

Il professore che era ormai diventato famoso grazie alla sua partecipazione al programma tv, i Fatti vostri, per il quale dal 2009 aveva una rubrica di nutrizione; ha lavorato fino a tardi ieri, fino a poco prima di accusare il malore.

Nella sua lunga carriera, per oltre venticinque anni è stato ricercatore dell’Istituto Nazionale della Nutrizione, attuale INRAN – Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione, attuale CRA.NUT, con il quale continuava a collaborare per le attività di Educazione Alimentare e di Ricerca.

Le parole di Barbara Palombelli

barbara palombelli(1)

“Dispiace spesso scrivere di persone che muoiono… però la scomparsa del professor Pietro Migliaccio lascia un vuoto immenso, 50 anni di consuetudini familiari, affetto, amicizia, assistenza professionale e tanti momenti meravigliosi vissuti insieme. Lo ricorderò oggi in tv” ha scritto la conduttrice, moglie di Francesco Rutelli, su facebook oggi per ricordarlo.

La conduttrice solo qualche settimana fa si era molto immedesimata nella storia delle due ragazze Gaia e Camilla, investite e uccise a Roma, da Pietro Genovese, figlio del famoso regista che era alla guida dell sua macchina. Per l’occasione aveva raccontato qualche episodio della sua adolescenza.

Leggi anche: BARBARA PALOMBELLI HA SFIDATO LA MORTE