Home News Osama Bin Laden, fondatore e leader di Al Qaida: chi è l’erede?

Osama Bin Laden, fondatore e leader di Al Qaida: chi è l’erede?

Osama Bin Laden, l’uomo che ha tenuto in pugno il mondo intero. La sua politica del terrore è portata avanti dai seguaci di Al Qaida, da lui fondato nel 1988.

osama bin laden

Osama Bin Laden è il responsabile degli attentati dell’11 settembre, che hanno sconvolto e cambiato per sempre il mondo intero.

Leggi anche –> Attentato Utrecht, caccia all’uomo: chi è il terrorista?

Chi è Osama Bin Laden

Gli anni Settanta sono quelli che lo vedono avvicinarsi alle forze dei mujaheddin in Pakistan, per combattere i sovietici in Afghanistan. Essendo di famiglia molto ricca, riesce ad aiutarli e finanziarli economicamente, diventando molto popolare per il suo aiuto in termini di denaro e armi. L’anno della svolta è il 1988, quando fonda Al-Qaida. Esiliato dall’Arabia Saudita nel 1992, si sposta in Sudan, fino a quando non viene allontanato dagli Stati Uniti, costringendolo a stabilire la sua base in Afghanistan. Qui dichiara guerra all’Occidente.

La mente degli attentati terroristici dell”11 settembre è stato lui, in nome dell’odio verso gli Stati Uniti, Paese ostile all’Islam e nemico dichiarato da combattere in nome del jihad. Dal momento dell’ammissione della sua responsabilità, nel video trasmesso da Al Jazeera dopo gli attacchi, è diventato l’obiettivo numero 1 dell’FBI, che gli ha dato la caccia per ben 10 anni.

L’uomo è morto l’1 maggio 2011, ucciso in un conflitto a fuoco all’interno di un complesso residenziale in Pakistan. Al Qaeda quel giorno ha giurato vendetta.

Chi è il suo erede

L’erede di Osama Bin Laden alla sua morte, designato nuovo capo di Al Qaeda, è stato l’egiziano Ayman al-Zawahiri, anche se negli ultimi tempi una grande ascesa nell’organizzazione era stata compiuta dal figlio più in vista del terrorista, Hamza.

Oltre ad essere comparso in molti video col padre, sin da bambino, aveva anche sposato la figlia di Mohammed Atta, il terrorista dirottatore di uno degli aerei che si schiantò contro le torri del World Trade Center.

Il figlio trentenne di Osama Bin Laden è morto lo scorso agosto.