Maurizio Costanzo difende Nadia Toffa dagli haters: “Vergognatevi”

Maurizio Costanzo difende Nadia Toffa dagli attacchi degli haters, che neanche dopo la morte dell’amata Iena hanno smesso di rivolgerle insulti e messaggi carichi d’odio.

Maurizio Costanzo difende Nadia Toffa

La morte di Nadia Toffa, scomparsa all’età di quarantanni a causa di un brutto male, ha colpito tutti.

Tanto che anche Maurizo Costanzo ha voluto dire la sua sulla questione, attaccando duramente gli haters che si sono scagliati contro di lei.

Maurizio Costanzo difende Nadia Toffa: “Imbecilli”

La Iena lottava da circa due anni contro un terribile male che dopo un’iniziale ripresa non le ha lasciato scampo: Nadia si è spenta il 13 agosto 2019 tra l’affetto dei suoi cari, dopo che per più di un mese era sparita dai social.

Dopo la sua morte molti hater si sono riversati suoi social per lasciarle messaggi d’odio e criticandola per aver affrontando pubblicamente la sua malattia.

Maurizio Costanzo difende Nadia Toffa dagli insulti con un duro pezzo, ecco come inizia “Purtroppo il web ha consentito agli imbecilli di esprimere pubblicamente la loro opinione”.

Il noto giornalista continua poi la sua difesa citando il detto “la mamma dei cretini è sempre incinta” e aggiungendo poi “E come nascono vanno sui social”. Tra le accuse rivolte alla Iena anche quella di aver tentato di lucrare sulla sua malattia.

Dopo aver attaccato gli haters Costanzo rivolge il suo pensiero a Nadia, della quale racconta “Era una donna che aveva una voglia di vivere, di farcela pazzesca”. Prima di chiudere il suo pezzo il giornalista ha lanciato un’altra frecciatina “Le persone che hanno scritto quelle volgarità si devono solo vergognare”.

Gestione cookie