Home Televisione Rosa Bazzi Strage di Erba, innocente? Ecco cosa ha detto alle telecamere

Rosa Bazzi Strage di Erba, innocente? Ecco cosa ha detto alle telecamere

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:21
CONDIVIDI

Rosa Bazzi della Strage di Erba è stata accusata di aver ucciso, insieme al marito Olindo, un’intera famiglia e la vicina di casa. È così?

rosa bazzi strage di erba

Nel 2011 Rosa Bazzi e Olindo Romano sono stati ritenuti gli artefici della Strage di Erba dalla Suprema Corte di Cassazione di Roma. Il programma Le Iene sta facendo numerosi servizi sul caso e in uno c’è proprio Rosa che si è prestata a un’intervista.

Rosa Bazzi Strage di Erba, parla dopo anni di reclusione

Nel dicembre 2006 si è verificata quella che poi è stata soprannominata Strage di Erba. Infatti in provincia di Como, Erba, è stata ritrovata morta un’intera famiglia: Raffaella Castagna, il figlio Youssef Marzouk, la madre Paola Galli; ma anche la vicina di casa Valeria Cherubini con il suo cane. Sul luogo era presente anche Mario Frigerio, marito della vicina, che si è salvato perché creduto morto.

Nel 2011 la Suprema Corte della Cassazione di Roma ha ufficializzato la sentenza che vede Rosa Bazzi e Olindo Romano, i colpevoli dell’omicidio.

Lei ha rilasciato un’intervista esclusiva alle telecamere de Le Iene, in cui parla della sua innocenza. In particolare ha messo a paragone i possibili moventi di coloro che erano in buoni rapporti con la famiglia sterminata.

Non devono proprio dire che siamo colpevoli. Devono sedersi a tavola con me, e vedere, poi Pietro deve sedersi a tavola con me e vedere chi è colpevole di noi due. Non lo tagliare questo pezzettino” ha affermato Rosa.

Nell’intervista ha fatto intendere che il vero colpevole potrebbe essere il fratello di Raffaella, Pietro, in quanto erano sempre in conflitto. E di fronte alla provocazione dell’inviato, ha risposto: “Questo non lo so. Lei ha visto me e Olindo che ammazziamo quattro cristiani?!“.