Home News Pino Daniele morte, “causa di gravi negligenze”? Ecco cosa è successo

Pino Daniele morte, “causa di gravi negligenze”? Ecco cosa è successo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:28
CONDIVIDI

Si sta indagando sulla morte di Pino Daniele, infatti sembra che il cantante poteva salvarsi dal malore se si avesse preso una decisione diversa.

pino daniele morte

Pino Daniele è venuto a mancare il 4 gennaio del 2015 a causa di una malore, tuttavia sembra che per la famiglia la faccenda non sia ancora chiusa. Ecco cosa è successo.

Pino Daniele morte, è omicidio colposo?

Pino Daniele è deceduto il 4 gennaio del 2015, ma sembra che si poteva salvare se l’ambulanza avesse fatto un tragitto diverso. Infatti Luisa Regimenti, presidente nazionale dell’Associazione Medicina Legale Contemporanea e consulente della ex moglie del cantautore napoletano Fabiola Sciabbarrasi, ha rilasciato un’intervista ad Adnkronos in cui parla proprio di questo.

È stata scelta dall’ex moglie per assistere all’autopsia del cantante. “Ho la sensazione che nessuno voglia andare a fondo sulla morte di Pino Daniele. Su un omicidio colposo non si può dire la parola fine senza averlo evidenziato. Senza essere consapevoli che ci sono state gravi negligenze che ne hanno causato la morte” ha affermato la Regimenti.

Rimane certo che se l’ambulanza avesse portato il cantante all’ospedale più vicino a Grosseto, Pino sarebbe ancora in vita. Invece si è diretta verso Roma e questo è stato fatale.

Risulta strano che si sia presa la decisione di dirigersi a un ospedale che si trovasse a più di due ore di distanza dalla villa di Pino Daniele. “Bisogna capire chi ha preso questa decisione perché ha causato la morte di Pino. Lo dicono anche i consulenti del pm” ha dichiarato la Regimenti.