Home Personaggi Tinto Brass come sta? ecco le risposte dei medici

Tinto Brass come sta? ecco le risposte dei medici

Tinto Brass è in condizioni stabili ed è tutt’ora vigile e collabora con i dottori. E’ ancora in terapia intensiva e la prognosi resta riservata

Restano stazionarie, ma buone le condizioni di salute di Tinto Brass.

L’uomo, cinquantaseienne ricoverato all’ospedale Sant’Andrea, resta in prognosi riservata, ma le condizioni generali sono stabili. “Discrete condizioni generali, è vigile e collaborante. Il paziente ieri è stato trasferito in una unità di terapia intensiva. Risulta al momento in discrete condizioni generali. Ulteriori esami sono tutt’ora in corso” Fanno sapere i medici.

La cosa in ospedale e il primo soccorso della moglie Caterina

Il regista era già stato colpito nel 2010 da un ictus che lo aveva costretto su una sedia a rotelle. Fu proprio allora che incontrò la donna che avrebbe segnato il suo destino. All’epoca studentessa universitaria, Caterina Varzi si è poi unita in matrimonio con lui nel 2017.

Tinto Brass, in un’intervista ha dichiarato che a lei ha affidato non solo le chiavi del suo cuore, ma anche quelle del suo destino. E’ stata la donna infatti ad allertare il 118 quando ha capito, durante la serata dell’8 luglio, che le condizioni di suo marito stavano prendendo una brutta piega.