Home News Razzo da Gaza colpisce una scuola Ebraica: il secondo in 24 ore

Razzo da Gaza colpisce una scuola Ebraica: il secondo in 24 ore

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:49

Un razzo, il secondo nelle ultime 24 ore, è partito dalla Striscia di Gaza verso Israele, colpita una scuola ebraica, il bilancio.

Razzo da Gaza

Il portavoce militare israeliano ha reso noto nelle scorse ore che nella notte tra il 12 e il 13 giugno 2019 un razzo è partito dalla Striscia di Gaza verso Israele.

L’attacco è stato intercettato dall’Iron Dome, il sistema di difesa antimissili. La risposta dell’aviazione israeliana non si è fatta attendere e un razzo ha raggiunto la postazione sotterranea di Hamas, al Sud della Striscia di Gaza.

Razzo da Gaza colpisce scuola ebraica

Il portavoce militare israeliano ha dichiarato che “L’esercito ritiene l’organizzazione terroristica di Hamas responsabile di ogni avvenimento che trova origine dalla Striscia”.

L’attacco della scorsa notte è il primo da quando le parti una raggiunto un’intesa indiretta, grazie alla mediazione dell’Onu e dell’Egitto.

Le prime tensioni hanno avuto il via nel pomeriggio di ieri, quando l’arrivo di nuovi palloni incendiari da Gaza ha allarmato la marina militare israeliana che ha immediatamente provveduto alla chiusura della zona di pesca a largo delle coste dell’enclave palestinese.

L’attacco a Israele dalla Striscia, non ancora rivendicato dal alcuno, ha avuto luogo proprio dopo la chiusura della zona di pesca. Fortunatamente gli attacchi non hanno registrato morti e feriti in nessuna delle due parti.

Come reso noto dall’Ansa circa un’ora fa un secondo razzo da Gaza avrebbe raggiunto il Sud di Israele, colpendo un edificio della città di Sderot, nello specifico una scuola ebraica.

L’allarme, suonato poco prima dell’arrivo dello schianto, ha permesso di evitare il peggio: nonostante l’edificio abbia subito ingenti danni non sono state registrate vittime.