Home Cinema Bohemian Rhapsody, i segreti di Freddie Mercury raccontati da Bryan Singer

Bohemian Rhapsody, i segreti di Freddie Mercury raccontati da Bryan Singer

Stasera Rai Due manderà in onda uno speciale su Freddie Mercury, raccontato da Morgan. Per questo è interessante tornare a parlare anche di Bohemian Rhapsody.

Bohemian Rhapsody
Bohemian Rhapsody

Il film è uscito alla fine di novembre nelle sale italiane. Alla regia c’è Bryan Singer mentre i panni del frontman dei Queen sono vestiti dallo straordinario Rami Malek. Vengono raccontati i primi quindici anni di vita del gruppo dalla fondazione fino al Live Aid del 1985. Agli Oscar ha ricevuto quattro statuette per migliore attore, miglior montaggio, miglior montaggio sonoro e miglior sonoro. È stato il film dell’edizione a ricevere più premi.

Bohemian Rhapsody, Freddie Mercury raccontato da Bryan Singer

Il progetto del film era stato lanciato da Brian May nel 2010 quando aveva parlato di un’opera con sceneggiatura di Peter Morgan. Inizialmente il cantante doveva essere interpretato da Sacha Baron Cohen, che poi nel luglio del 2013 annunciò di aver rifiutato la parte per divergenze artistiche con i membri della band.

C’è una curiosità interessante anche sulla regia visto che alla fine del 2017 la 20th Century Fox annuncio di aver licenziato Bryan Singer visto che una sua assenza ingiustificata aveva bloccato le riprese per una settimana. Il film fu portato a compimento da Dexter Fletcher che in origine avrebbe dovuto dirigere il film, ma l’unico accreditato è rimasto Singer.