Home Personaggi Manuel Bortuzzo, chi è? La vita del nuotatore dopo l’incidente

Manuel Bortuzzo, chi è? La vita del nuotatore dopo l’incidente

Manuel Bortuzzo, nuotatore colpito da un proiettile per errore lo scorso 3 febbraio a Roma, non può più camminare. Nonostante ciò non si è perso d’animo e continua a lottare 

Manuel Bortuzzo, chi è? La vita del nuotatore dopo l'incidente
Manuel Bortuzzo, chi è? La vita del nuotatore dopo l’incidente

Negli ultimi mesi si è parlato tanto di Manuel Bortuzzo, nuotatore 20enne di Trieste, che sognava le Olimpiadi di Tokyo nel 2020.

Le sue aspirazioni si sono infrante nella notte tra il 2 e il 3 febbraio nel quartiere Axa a Roma, quando due delinquenti (Lorenzo Marinelli e Daniel Bazzano) gli hanno sparato per errore “scambiandolo” per un’altra persona. Prontamente è stato portato all’ospedale San Camillo, dove fin da subito hanno compreso la gravità della situazione.

Bortuzzo è rimasto paralizzato a causa di un grave danno riportato al midollo osseo ed è costretto a stare sulla sedie a rotelle. Purtroppo non potrà tornare all’attività agonistica, ma soprattutto non potrà più camminare.

Oggi nel corso di Domenica In condotto da Maria Venier, ripercorrerà questa triste vicenda, ma parlerà anche della sua aspirazione di prendere parte alle paralimpiadi.

Manuel Bortuzzo, chi è?

Nato a Trieste nel 1999, si è trasferito a Treviso dove ha iniziato il suo percorso nel nuoto. Il grande passo avviene con l’approdo presso il centro federale di Ostia, dove si allenava al fianco dei big Paltrinieri, Detti e Acerenza, già affermati a livello internazionale.

Le sue specialità erano i 400 e 1500 stile libero. Adesso però, per forza di cose ha dovuto iniziare un nuovo percorso, con ancora più grinta rispetto al passato.