Home Cinema Bentornato Presidente!, in sala: trama, cast, riprese, trailer

Bentornato Presidente!, in sala: trama, cast, riprese, trailer

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:41
CONDIVIDI
Bentornato Presidente!
Bentornato Presidente! (Guglielmo Poggi e Claudio Bisio)

Dopo Gli sdraiati (2017) e Arrivano i prof (2018), Claudio Bisio torna al cinema con: Bentornato Presidente!

Il film, diretto da Giancarlo Fontana e Giuseppe Stasi, è il sequel di Benvenuto Presidente! uscito nel 2013. A ricoprire il ruolo del protagonista di nuovo Claudio Bisio, ma ad affiancarlo non più Kasia Smutniak bensì Sarah Felberbaum.

Bentornato Presidente! La Trama

Giuseppe Garibaldi, detto Peppino, otto anni dopo essere stato accidentalmente eletto Presidente della Repubblica, di fronte a una crisi di governo viene chiamato a ricoprire il ruolo di Presidente del Consiglio.

La notizia lo coglie mentre è intento a vivere tranquillamente la sua nuova vita, in montagna con Janis e la piccola Guevara. La donna però è insofferente verso quella situazione, non si riconosce in quella vita piatta e non riconosce più in Peppino l’uomo appassionato e impegnato di cui si era innamorata ai tempi della carica politica.

Salvare il Paese dagli intrighi che si nascondono dietro la formazione del nuovo governo sarà, per Peppino, anche un modo per riconquistare la donna che ama.

Bentornato Presidente! Il Cast

  • Claudio Bisio è Peppino Garibaldi
  • Sarah Felberbaum è Janis, ruolo che nel 2013 fu di Kasia Smutniak
  • Pietro Sermonti è Ivan
  • Paolo Calabresi è Teodoro Guerriero, leader di “Precedenza Italia”
  • Guglielmo Poggi è Danilo Stella, leader di “Movimento Candidi”
  • Roberta Volponi è la piccola Guevara
  • Antonio Petrocelli è il Presidente della Repubblica
  • Marco Ripoldi è Vincenzo Maceria, leader di “Sovranità Democratica”

Nel cast anche Massimo Popolizio, Cesare Bocci, Ivano Marescotti, Antonio Petrocelli.

La fotografia è di Gian Enrico Bianchi, musiche di Francesco Cerari, montaggio di Giancarlo Fontana (che firma la regia con Giuseppe Stasi). Il film è una produzione Indigo Film e Vision Distribution.

Riprese

Le scene del film sono state girate tra Piemonte e Lazio. Qui, la maggior parte si sono concentrate a Palazzo Montecitorio e a Palazzo Chigi.

Trailer