Home Televisione Claudio Bisio Sanremo 2019: il pubblico conferma il flop dei giorni scorsi

Claudio Bisio Sanremo 2019: il pubblico conferma il flop dei giorni scorsi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:41
Claudio Bisio Sanremo 2019

Il Festival di Sanremo torna stasera 8 febbraio 2019, ma il pubblico ha qualcosa da dire. Claudio Bisio, co-conduttore di Sanremo 2019, insieme a Virginia Raffaele e Claudio Baglioni, non è particolarmente gradito nelle vesti di presentatore di Sanremo. L’uomo è da sempre uno dei conduttori e cabarettisti più famosi e apprezzati d’Italia, ma al Festival non convince. Il pubblico ed i telespettatori non sono rimasti stregati da questa nuova veste di Bisio e pregano perché torni presto nei panni del simpatico e un po’ frizzantino Bisio di sempre.

Claudio Bisio Sanremo 2019

C’è chi addirittura tende a non sopportare la co-conduzione con Virginia Raffaele, brillante comica romana scelta da Claudio Baglioni per la sessantanovesima edizione del Festival di Sanremo. A quanto pare, nemmeno durante la terza puntata Bisio ha convinto il pubblico. Per lui pochi applausi durante gli sketch ideati ed affidati appositamente a lui. Verso le 22 di ieri, 7 febbraio 2019, Claudio Bisio e Virginia Raffaele hanno aperto un siparietto simpatico sulle note della canzone del grande Sergio Endrigo, Ci vuole un tavolo. Il gioco fra i due vede la Raffaele un po’ stordita che ad ogni strofa, puntualmente sbaglia la parola fiore con fiordo, poi fluoro o flipper e via dicendo. Bisio è lì, di fronte a lei, che prende in giro la conduttrice e cerca di alleggerire lo sketch già visibilmente programmato. Una scena del genere potrebbe di norma durare un minuto e mezzo al massimo, ma i tempi di Sanremo sono lunghi ed un minuto non basta per coprire le pause fra un cantante e l’altro. Dunque la scenetta deve necessariamente andare avanti. Durante lo sacchetto comico, la canzoncina continua ad essere cantata fra i due al limite dell’isteria, quasi alle lacrime – ovviamente finte – che enfatizzano l’impossibilità di andare avanti nella melodia. In Teatro poche risate e soprattutto pochissimi applausi. Forse il pubblico fa fatica a capire lo sketch ideato per Bisio e la Raffaele ed è quasi alla noia. Arriva alla fine un fragoroso applauso, liberatorio, per la fine del supplizio mediatico sul palco dell’Ariston. Bisio e la Raffaele lasciano il palco e il pubblico cede nuovamente in un applauso che sembra essere più che altro un’ovazione per la fine della scenetta.