Home News Strage di Utrecht, tre morti dopo gli spari a un tram

Strage di Utrecht, tre morti dopo gli spari a un tram

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:18
CONDIVIDI
Strage di Utrecht

Strage di Utrecht, terrore in Olanda. Sono tre al momento i morti e diversi i feriti di quello che sembra essere un attacco terroristico. Improvvisamente sono arrivati degli spari, inaccettabili, verso un tram nella cittadina olandese con al momento tre morti. La notizia sta facendo il giro del mondo e ne ha parlato anche Barbara D’Urso a Pomeriggio 5. Staremo a vedere quali saranno le prossime evoluzioni, sperando che non ci siano altri morti.

Strage di Utrecht, tre morti dopo gli spari a un tram

La polizia antiterrorismo è subito scesa in campo a Utrecht, circondando un edificio dove potrebbe esserci un killer. Mark Rutte, primo ministro, ha parlato di situazione preoccupante e subito ha riunito l’unità di crisi. Il livello di allerta è massimo ad Amsterdam e nelle moschee di Rotterdam.

Gli investigatori parlano di un solo responsabile al momento, ma non si può escludere la possibilità che ci siano state più persone a sparare. Al momento le notizie sono veramente poche, intanto è allerta nelle scuole e negli aeroporti con grande attenzione ai luoghi molto trafficati. Pare che il colpevole sia un 37enne nato in Turchia e legato all’Isis. Re e Regina di Olanda hanno parlato di una “violenza inaccettabile”. La polizia non esclude però che ci sia una ipotesi di crimine per motivi personali.