Home News Luciano Zazzeri è morto, domani i funerali

Luciano Zazzeri è morto, domani i funerali

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:35
CONDIVIDI
Luciano Zazzeri
Luciano Zazzeri è morto, domani i funerali

E’ morto Luciano Zazzeri, chef stellato livornese proprietario del ristorante La Pineta, situato in provincia di Livorno, a Marina di Bibbona. Il suo corpo è stato trovato senza vita nella casa dei suoi genitori. Gli inquirenti non hanno avuto subito dubbi: si è trattato di un suicidio.

Lo chef, 63 anni, si è sparato con un fucile alla testa: i funerali si svolgeranno domani, martedì 19 marzo, alle ore 16, nel duomo di Cecina. Stimava molto Carlo Cracco e in rete si possono trovare anche alcune foto di loro insieme. Pare che i due si confrontassero molto soprattutto dopo l’avvento del re dell’uovo all’interno del mondo di Masterchef Italia, programma dove Zazzeri però non fu mai ospite.

Luciano Zazzeri morto: si è suicidato

La morte di Luciano Zazzeri ha fatto clamore in tutto il mondo della cucina e non solo: tutta la comunità, particolarmente legata alla figura dello chef, si è stretta attorno ai figli. I suoi piatti erano famosissimi, soprattutto quelli di pesce, particolarmente apprezzati soprattutto dal mondo dello spettacolo.

Nei suoi ristoranti hanno infatti mangiato molte celebrità come Paolo Bonolis, Diego Abatantuono e Mick Jagger. Zazzeri lascia due figli e un nipote, i quali hanno confermato che negli ultimi tempi soffriva di una forte depressione.

Chi è Luciano Zazzeri?

63 anni, definito “Il signore del pesce”, Zazzeri è stato uno dei più rinomati cuochi di mare che, come ricorda l’account Instagram ufficiale de Il Gambero Rosso, era stato certificato dal Financial Times come uno degli chef migliori al mondo in questo settore.

La sua “Baracca dello Zazzeri”, stabilimento balneare di sua proprietà in cui era possibile assaggiare alcuni dei suoi meravigliosi piatti, passerà ora nelle mani di nipoti e figli che, già da qualche tempo, avevano intrapreso questa avventura professionale ed umana con lui.