Home Senza categoria Troupe Popolo Sovrano aggredita, cosa è successo? Botte da orbi e…

Troupe Popolo Sovrano aggredita, cosa è successo? Botte da orbi e…

Troupe Popolo Sovrano aggredita, cosa è successo? Botte da orbi e…

Popolo Sovrano il programma in onda giovedì alle ore 21,20 su Rai 2, condotto da Alessandro Sortino e Eva Giovannini con Daniele Piervincenzi. Nel corso di un servizio a Pescara la troupe è stata aggredita.

Troupe Popolo Sovrano aggredita, cosa è successo? Botte da orbi e…

Botte e insulti in quel di Pescara, dove la troupe di Popolo Sovrano stava girando un servizio su un clan della periferia pescarese. L’inviato Daniele Piervincenzi, il redattore David Chierchini e il filmaker Sirio Timossi sono stati aggrediti nel quartiere Rancitelli. Qui sono entrati in un gruppo di case, chiamato Ferro di cavallo, gestito dall’Ater e considerato la principale piazza di spaccio della città e dell’intera ragione Abruzzo.

Mentre cercavano di intervistare gli abitanti delle palazzine popolari hanno ricevuto prima minacce e poi aggressioni fisiche. Un uomo in tuta si avvicina ai membri della troupe e gli intima di andarsene prima di tirare uno schiaffo a Piervincenzi. L’aggressore viene ragiunto da un secondo ragazzo incappucciato che grida “andatevene, non siete sotto casa vostra. Riprendi sto c***o”. I ragazzi di Popolo Sovrano non fanno in tempo a reagire che nel cortile arrivano altri tre uomini, che li mettono in fuga a furia di calci e pugni.

Coraggiosamente il filmaker Sirio Timossi continua a riprendere. Il video uscito in anteprima termina con un Piervicenzi in affanno, che rivolgendosi alla telecamera dice: “Una cosa è certa, a Pescara al ferro di cavallo non ci si può andare e di certo non si possono fare domande”.

Ostia

Daniele Piervincenzi, l’inviato di Popolo Sovrano non è la prima volta che si trovava a lavorare in condizioni di forte pericolo per la propria incolumità. Già a Ostia, nel corso di un servizio per il programma Nemo, Piervincenzi era stato aggredito da un componente del clan Spada.