Home News Moliere, chi è? Perchè Google gli ha regalato un doodle?

Moliere, chi è? Perchè Google gli ha regalato un doodle?

CONDIVIDI
Moliere, chi è? Perchè Google gli ha regalato un doodle?

Google con un doodle celebra il Malato immaginario del celebre Molière, il commediografo francese che debuttò proprio con quest’opera e che a distanza di sette giorni morì.

Moliere, chi è? Perchè Google gli ha regalato un doodle?

Google ha scelto di ricordare Moliere nel suo doodle. Commediografo e attore teatrale del teatro classico del XVII secolo. Malato di tubercolosi morì sulla scena mentre interpretava Il malato immaginario presso il Palais-Royal.

Nello spettacolo Molier vestiva i panni di Argan, un uomo così tanto ipocondriaco da arrivare a dare in sposa sua figlia al proprio medico, così da non dovergli più pagare la parcella. Il Malato immaginario è un’opera in tre atti, rivisitata in veste cinematografica dallo straordinario talento di Alberto Sordi.

Chi era?

Moliere, al secolo Jean-Baptiste Poquelin è nato a Parigi il 15 gennaio 1622, nella capitale francese ha poi incontrato la morte il 17 febbraio 1673. Insieme a Corneille e Racine è considerato uno dei massimi esponenti del teatro classico francese del secolo XVIII. Famoso per il suo modo di rappresentare attraverso la satira le contraddizioni che fanno parte della natura dell’uomo, mascherando tra il serio e il faceto la sua critica sociale. Ancora oggi le opere di Moliere sono fonte di ispirazione per commediografi, satiri e comici. Nel Doodle di Google vengono riproposte in forma animata alcune scene della sua opera più famosa e di altri suoi classici.

Cos’è il Doodle?

Quando pensiamo a Google ci viene subito in mente la colorata scritta, che nel corso degli anni abbiamo visto in corsivo, in grassetto e rovesciata. In occasioni speciali appaiono invece i doodle, ovvero una versione modificata del logo che celebra particolari ricorrenze e festività: dal Natale all’arrivo della primavera, da Halloween al Giorno della Terra. Ma anche anniversari, eventi importanti come i Mondiali o le Olimpiadi. Talvolta il doodle è un mini-gioco, usufruibile dagli utenti fino al ripristino della grafica normale. Possono essere globali come nel caso di Moliere o specifici degli eventi di una particolare nazione.