Home News Cadet, morto il rapper britannico: la carriera dell’artista morto a 28 anni

Cadet, morto il rapper britannico: la carriera dell’artista morto a 28 anni

CONDIVIDI
Cadet, morto il rapper britannico: vittima di un’incidente stradale a 28 anni

La musica underground inglese ha perso ieri, 9 febbraio 2019, uno dei sui esponenti principali: Cadet, il rapper londinese morto a 28 anni a causa di un’incidente stradale.

Cadet, morto il rapper britannico: vittima di un’incidente stradale a 28 anni

Cater, al secolo Blaine Cameron Johnson, cresciuto nel quadrante sud di Londra ed esponente di spicco della musica undreground ha incontrato la morte a bordo di un taxi. Il rapper era atteso alla Keele University di Newcastle per un concerto, purtroppo l’auto sulla quale stava viaggiando è rimasta travolta da un furgone e per il giovane ventottenne non c’è stato niente da fare. Altre cinque persone sono rimaste coinvolte nello schianto: l’autista del furgone, tre amici di Cadet e il tassista. Stando quanto riporta il Telegraph al momento si trovano tutti in ospedale. I due guidatori si trovano in condizioni critiche, mentre i tre ragazzi hanno riportato ferite superficiali.

Il rapper aveva appena portato a termine un tour in Gran Bretagna ai colleghi ai colleghi Konan e Krept, quest’ultimo cugino della vittima ha raccontanto: “era un’artista sottovalutato, era un persona umile e molto positiva”. A dare la notizia della morte di Cadet è stata la sua famiglia, che ha chiesto pazienza e rispetto per il loro momento di lutto.

Carriera

Attivo nel mondo della musica dal 2006 con il duo Krept and Konan’s Gipsed Crew, rapper freestayle. Ha iniziato la sua carriera da solista nel 2015 rilasciando il suo primo freestyle Slut via OSM Vision. La canzone è diventata ben presto popolare, e ad oggi conta 2,8 milioni di visualizzazioni su YouTube.

L’ultimo successo risale al 29 agosto 2018 con il singolo Advice feat Deno Driz, il brano si è posizionato  alla posizione 27 della UK Top 40 e ad oggi il video su YouTube ha ricevuto ben 18 milioni di visualizzazioni.