Home News Prossimamente, l’horror che state aspettando: “Le Streghe di Salem”

Prossimamente, l’horror che state aspettando: “Le Streghe di Salem”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:06

“Le Streghe di Salem” è una pellicola presentata con successo al Torino Film Festival, diretta dal cantante e regista Rob Zombie. Ambientata a Salem, cittadina del Massachusetts che nasconde un passato nefasto di stregonerie. Tutto gira intorno ad Heidi Hawthorne (interpretata dalla moglie del regista, Sheri Moon Zombie), una Dj che lavora per una stazione radiofonica, che un giorno riceve per posta una scatola di legno contenente un disco e, pensando ad un demo di qualche gruppo emergente della zona, lo ascolta interessata. Quella musica maledetta, però, le si ritorcerà contro e la farà precipitare in un vortice di delirio e allucinazioni, e  dovrà difendersi dalle presecuzioni delle streghe, giustiziate nella Salem del XVII secolo. L’intenzione del regista era quella di costruire un dramma, incentrato su una ragazza che perde la ragione e sembra come drogata o impossessata dal demonio e facendosi accompagnare da una sinfonia musicale, da lui stesso composta (in collaborazione con un amico), che riporta a opere del passato. Zombie ha dichiarato d’essersi ispirato a un maestro come Dario Argento e a film come “Rosemary’s Baby”, “Shining” e “2001: Odissea nello spazio” e di essersi raccomandato con il cast e i tecnici di rallentare i movimenti, per conferire all’opera più suspense. Il suo obiettivo non era quello di spaventare ma cercare di far entrare lo spettatore all’interno della storia lentamente e alla fine del film provocargli un senso di stranezza. Non ci resta che aspettare il mese d’aprile, per vedere se  ci sia riuscito o meno, quando la pellicola verrà distribuita sia in Italia che negli Stati Uniti.

Diego Pedullà