Home News Confessioni chock della figlia di Klaus Kinski: “Un pessimo padre che violentava...

Confessioni chock della figlia di Klaus Kinski: “Un pessimo padre che violentava la figlia”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:12

Clamorose rivelazioni di Pola Kinski, figlia di Klaus e sorellastra di Nastassja! In un’ intervista rilasciata al settimanale tedesco “Stern”, la sessantenne attrice di teatro non ne poteva più di tener nascosto dei retroscena scabrosi sulla vita del padre e che l’hanno toccata da vicino: “Anche quando ho cercato di difendermi gridandogli che non volevo lui continuava abusando di me. Non ne posso più di sentire idolatrare mio padre e dire che era un genio, soprattutto dopo la morte. Quando lo vedevo nei film mi sembrava esattamente come a casa, si è approfittato di tutti e non ha mai avuto rispetto per nessuno”. Il famoso attore (morto nel 19991), nella sua autobiografia, aveva confessato di aver avuto rapporti sessuali con la figlia più celebre Nastassja, ma a quel tempo pare che nessuno gli avesse creduto. La Kinski ha da poco scritto un libro “Kindermund” (bocca di bambini), dove racconta tutte le sue verità, ma il regista Werner Herzog, che ha diretto Klaus in tanti dei suoi film, ha tenuto a precisare che quello che c’è scritto nel libro di Pola è puramente fantasia. Mentre, in una recente intervista l’attrice Barbara De Rossi, parlando dei suoi trascorsi cinematografici, ha rivelato che lavorare con Klaus Kinski in “Nosferatu” è stata la sua più brutta esperienza della carriera.

Diego Pedullà