Home News Le vite dei registi: Terry George dalla sceneggiatura alla regia

Le vite dei registi: Terry George dalla sceneggiatura alla regia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:04
CONDIVIDI

Terry George

TERRY GEORGE –

Filmografia


Sceneggiatore

Nel nome del padre (1993)
Una scelta d’amore (1996)
The Boxer (1997)
Sotto corte marziale (2002)
Hotel Rwanda (2004)
Reservation Road (2007)


Regista

Una scelta d’amore (1996)
Hotel Rwanda (2004)
Reservation Road (2007)



Nel 1971 viene arrestato perchè sospettato  di essere collegato con l’Irish National Liberation Army (INLA). Successivamente vienef arrestato e condannato a sei anni di prigione. Rilasciato nel 1978 per buona condotta.

Nel 1985 inizia la sua collaborazione con  con Jim Sheridan.
Con lui realizza il capolavoro “Nel nome del padre”. La sceneggiatura è scritta assieme a Jim Sheridan.
Splendido film del quale Sheridan è il regista e Daniel Day Lewis, Emma Thompson e il “favoloso” Pete Postlethwite ( scomparso il 2 gennaio 2011) gli attori principali.
Nomination all’Oscar per la sceneggiatura.


Nel 1996 scrive e dirige il film “Una scelta d’amore” con Helen Mirren e Fionnuala Flanagan.
Film che racconta lo sciopero della fame compiuto da alcuni detenuti dell’IRA per protestare contro le inumane condizioni carcerarie, focalizzando l’attenzione sulle madri di due di essi.

Nel successivo “The boxer” (1997), sempre di Sheridan, racconta una vicenda di riscatto sportivo che affonda le proprie radici nella questione irlandese.

Nel 2002 scrive con Billy Ray la sceneggiatura di “Sotto corte marziale”.

Nel 2004 dirige, produce e scrive con Keir Pearson il film Hotel Rwanda, con Don Cheadle che interpreta un africano che grazie al suo coraggio e al suo altruismo riuscì a salvare dallo sterminio oltre 1200 persone.

Nel 2007 dirige un interessante “Reservation road” che vede Mark Ruffalo e Joaquin Phoenix , Jennifer Connelly e Mira Sorvino protagonisti di un dramma che coinvolge due famiglie.

Gran parte dei suoi lavori — ad es. “The Boxer”, “Una scelta d’amore”, ed “Nel nome del padre” raccontano dei problemi dell’Irlanda del nord.

Attualmente sta lavorando alla sceneggiatura di Inside Man 2 sequel di Inside Man. Anche questo verrà diretto da Spike Lee.

Top: Hotel Rwanda

Flop: Una scelta d’amore

Enrico Carraro Moda