Per Leonardo DiCaprio è una vera ossessione: abitudine che in genere hanno i bambini

Leonardo DiCaprio condivide la sua vita con un’abitudine riscontrabile anche nei bambini: per lui è una vera ossessione.

L’universo della settima arte annovera tra le proprie fila uno degli attori più di inestimabile valore della storia, Leonardo DiCaprio. L’attore e regista statunitense è stato protagonista di lavori incredibili capaci di accendere un interesse profondissimo verso di lui.

Leonardo DiCaprio ossessione
L’ossessione di Leonardo DiCaprio – Ansa Foto – (YouMovies.it)

La carriera artistica di Leonardo DiCaprio è sempre stata in continua ascesa anche se le difficoltà sul set si sono presentate nel corso del tempo. La vita dell’attore invece è segnata da una patologia molto diffusa e che può riguardare anche i bambini. Si tratta di una vera ossessione che non abbandona DiCaprio e chi ne soffre praticamente mai.

L’ossessione di Leonardo DiCaprio: un’abitudine nata fin da bambino

Nella sua gloriosa carriera artistica di Leonardo DiCaprio c’è anche il film, realizzato nel 2004, dal titolo “The Aviator“. In quella pellicola l’attore ha dovuto vestire i panni di un registra miliardario con un disturbo ossessivo compulsivo, svelando di aver ricoperto il ruolo senza controllare i suoi pensieri così da immedesimarsi completamente.

Il disturbo di Leonardo DiCaprio
Il disturbo dell’attore statunitense – Ansa Foto – (YouMobies.it)

L’interpretazione in quel film è stata apprezzatissima ma molti non sanno che lo stesso DiCaprio è affetto da dei disturbi ossessivi compulsivi. L’attore statunitense ha confessato con cosa deve convivere in un’intervista passata al The Hollywood Reporter.

All’importante rivista DiCaprio ha confessato di camminar con la testa abbassata per evitare di calpestare le righe presenti tra le mattonelle. In strada a seguito di questa abitudine l’attore cammina con un passo molto particolare proprio per non colpire le crepe che ci sono sulle varie superfici. Ad affiancare questa ossessione ci sono altre due abitudini che Leonardo DiCaprio esegue appena possibile: la prima è di bussare sul legno tre volte prima di lasciare una stanza; la seconda è di calpestare le gomme da masticare.

La testimonianza di Leonardo DiCaprio fa capire che è possibile convivere con un disturbo del genere. Bisogna prendere atto di quel problema e affrontarlo nella giusta maniera e grazie all’aiuto di specialisti adeguati si può arrivare ad accogliere delle conseguenze positive.

Nonostante questa piccola ma significativa fragilità, Leonardo DiCaprio non si è mai abbattuto. L’attore è andato avanti per la sua strada anche accogliendo momenti difficili da gestire. Tutto questo però ha dato al cinema uno dei volti più importanti della sua storia, un percorso reso ancora più ricco dalle difficoltà superate.

Gestione cookie