Good Omnes, la terza stagione si farà? Svelato da chi dipende il futuro della serie

Si farà una terza stagione di Good Omnes? Una domanda che ha avuto una risposta: ecco da chi dipende il futuro della serie tv.

In una intervista recente rilasciata dagli attori protagonisti David Tennant e Michael Sheen è stato sottolineato che non è esclusa la lavorazione di un terzo capitolo della serie tv, ma tutto dipenderà da una cosa prestabilita. Sarà quella la chiave di volta.

Good Omnes terza stagione: si farà
Dubbi su Good Omnes 3 (Fonte foto: Instagram @goodomnesprime) – YouMovies.it

Basato sul romanzo best-seller Good Omens: The Nice and Accurate Prophecies of Agnes Nutter, Witch di Terry Pratchett e Neil Gaiman, Good Omnes è una serie tv di Prime Video. Proprio di recente gli abbonati alla piattaforma streaming hanno avuto modo di vedere la seconda stagione e ora in tanti si chiedono se ci sarà anche una terza stagione oppure se la storia finirà così.

Grazie al grande cliffhanger del finale della seconda stagione tra Crowley e Aziraphale, interpretati rispettivamente da David Tennant e Michael Sheen, e alle parole positive della produttrice dello show Sarah-Kate Fenelon, i fan sperano di rivedere un terzo capitolo. Tuttavia, i due protagonisti ne hanno parlato in una recente intervista ai microfoni di TV Line, spiegando che dipende tutto dal pubblico.

La terza stagione di Good Omnes dipende tutto dal pubblico: il retroscena

Gli attori protagonisti di Good Omnes sono stati chiari sul futuro della terza stagione della serie tv. David Tennant e Michael Sheen hanno sottolineato che dipende tutto dalla risposta del pubblico di Amazon Prime Video. La produzione prenderà le sue decisioni in base al gradimento popolare e in che modo lo spettacolo viene accolto dagli abbonati al servizio streaming.

Good Omnes terza stagione: dipende pubblico
David Tennant e Michael Sheen parlando della possibile terza stagione di Good Omnes (Fonte foto: Instagram @goodomnesprime) – YouMovies.it

Tennet ha poi sottolineato che ci sono le basi per proseguire almeno un’altra stagione, soprattutto perché il finale della seconda stagione è rimasto aperto. Sheen ha fatto eco al collega, spiegando come Terry e Neil in questi anni si siano parlati spesso per capire come far evolvere i vari personaggi della serie tv.

“Semmai dovessimo avere l’opportunità di farlo, saremmo pronti”, ha poi aggiunto Sheen. I due attori, dunque, sono chiaramente intenzionati a rivestire i panni dei loro personaggi Crowley e Aziraphale. Una scelta che dunque spetterà alla produzione in base alla risposta del pubblico.

Il creatore dello show Neil Gaiman, ha confermato lo stesso pensiero degli attori su Tumblr. Ha parlato di una potenziale terza stagione scrivendo: “Non sarà confermato a meno che un numero sufficiente di persone non guardi la seconda stagione per rendere felice Amazon. Ed è la stagione degli scioperi, che rende tutto più difficile”.

Non resterà che aspettare qualche altra settimana per capire se ci saranno novità in merito. Nel frattempo, è stato pubblicato il calendario aggiornato di agosto 2023 su Amazon Prime Video, dove numerosi sono i titoli nuovi a disposizione degli utenti.

 

Gestione cookie