Cinque colpi di scena che hanno cambiato il corso dei film: da Fight Club a Psycho

I colpi di scena nei film che hanno cambiato la storia sono vari ma alcuni hanno lasciato il segno: da Fight Club a Psycho, ripercorriamoli.

I film sono prodotti legati a dei colpi di scena atti a stupire completamente lo spettatore. Ci sono stati dei momenti in alcuni film che ancora oggi riescono a sorprendere: da Fight Club a Psycho ci sono cinque scene che hanno stravolto tutto.

Cinque colpi di scena nei film: da Fight Club a Psycho
Da Fight Club a Psycho: i cinque colpi di scena nei film – Fonte foto screen YouTube: @20thecenturystudios e @MovieClips – YouMovies.it

I colpi di scena in ogni prodotto del genere permettono di vedere la grande capacità di sceneggiatura del regista e degli sceneggiatori. Sorprendere tantissime persone non è affatto semplice ma alcune pellicole ci sono decisamente riuscite.

Nella storia del cinema ci sono tanti film segnati da delle svolte improvvise ma alcuni, anche a distanza di anni, fanno ancora discutere: entriamo insieme nei dettagli.

Da Fight Club a Psycho: i cinque colpi di scena che hanno cambiato il corso delle cose

Ci sono scene, che in maniera quasi inevitabile, riescono a segnare più di altre. Fino a questo momento abbiamo citato due film che hanno fatto la storia del cinema come Fight Club e Psycho ma insieme a loro ci sono altre pellicole come Il sesto senso, I predatori dell’arca perduta e Il sosia.

I cinque colpi di scena che hanno cambiato la storia dei film
I cinque colpi di scena che hanno cambiato tutto – Fonte foto screen: @20hcenturystudios – YouMovies.it
  • Fight Club del 1999: qui si realizza uno dei colpi di scena più incredibili del cinema. Ci riferiamo alla scoperta dell’identità del protagonista e del suo rapporto con Tyler Durden (Brad Pitt);
  • Il sosia del 2013: questo film è composto da una trama molto complessa e che confonde chi lo guarda. Conduce lo spettatore al finale sconcertante tramite degli incastri molto particolari,
  • Il sesto senso del 1999: il colpo di scena ne Il sesto senso non può che riguardare il finale e la verità che si nasconde dietro al dottor Malcom Crowe interpretato da Bruce Willis. Fin dall’inizio, infatti, Crowe è stato un fantasma;
  • I predatori dell’arca perduta del 1981: il momento esatto che ha colpito tutti gli spettatori di Indiana Jones si realizza nella scena in cui lo stesso avventuriero si trova davanti uno spadaccino. Jones invece di prendere la spada, si munisce della pistola e colpisce il suo avversario;
  • Psycho del 1960: in questa pellicola di Alfred Hitchcock a colpire è la morte di Marion Crane (Janet Leigh) a circa metà film. La bravura del regista è stata far pensare che la Crane fosse la protagonista mentre la reale storia doveva prendere ancora piede.
Gestione cookie