Home Personaggi Che fine ha fatto il bambino de La Vita è bella? Ecco...

Che fine ha fatto il bambino de La Vita è bella? Ecco com’è diventato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:29

Ricordate il bambino de La Vita è bella? La sua interpretazione del piccolo Giosuè è rimasta iconica nel mondo del cinema. Che fine ha fatto oggi l’attore? Pensate che ha trent’anni.

Si chiama Giorgio Cantarini e a soli cinque anni è stato scelto per prendere parte al film Premio Oscar diretto e interpretato da Roberto Benigni. Dopo ha preso parte anche ad un’altra pellicola premio Oscar.

bambino vita è bella
foto Ansa

L’attore è originario di Orvieto, dov’è nato il 12 aprile del 1992. Era il 1997 quando ha fatto il suo esordio sul grande schermo al fianco di Benigni. Aveva solo 5 anni eppure la sua interpretazione gli è valsa la vittoria dello Young Artist Award: è stato il più giovate attore a vincere il premio e anche l’unico italiano.

Molti non sanno che Giorgio, dopo La Vita è Bella, ha recitato anche in un altro colossal, tre anni dopo. Si tratta de Il Gladiatore, vincitore anch’esso di ben 5 premi Oscar. Qui interpretava il ruolo del figlio del protagonista, Massimo Decimo Meridio. Lo abbiamo visto, nel 2005, partecipare anche in un noto programma tv, “Ballando con le Stelline”, spin off del talent dedicato ai bambini.

Che fine ha fatto il bambino de La Vita è bella? Eccolo oggi

Giorgio ha preso parte, sempre giovanissimo, ad altri due film: “Il giorno, la notte. Poi l’alba” di Paolo Bianchini e poi “Il mattino ha l’oro in bocca” di Francesco Patierno, entrambi nel 2007.

Successivamente ha completato gli studi presso il liceo classico di Viterbo ed entra al Centro sperimentale di cinematografia di Roma, a Cinecittà. Qui completa i suoi studi di recitazione ma, successivamente, lo vediamo prender parte a poche produzioni. Nel 2015 ha recitato in “Protagonisti per sempre” di Mimmo Verdesca mentre ha partecipato a vari cortometraggi.

bambino vita è bella
Giorgio Cantarini (foto Instagram)

Cantarini ,dopo l’inizio della carriera come il “bambino de La Vita è bella”, sembra non sia riuscito a proseguire il suo percorso da attore cinematografico. Tramite il suo profilo social si intuisce che abbia trovato, invece, la sua dimensione come interprete per il teatro.

Sembra che fino a poco prima della pandemia vivesse negli USA, tra New York e Losa Angeles. L’attore è poi tornato in Italia e durante la pandemia si è mostrato molto attivo come “contact racing”, collaborando con l’Asl di Viterbo. Molti fan hanno apprezzato il suo gesto nobile.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo