Home Televisione Tg1 cambia tutto, arriva la rivoluzione: l’indiscrezione

Tg1 cambia tutto, arriva la rivoluzione: l’indiscrezione

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:44

È in arrivo una vera e propria rivoluzione all’interno del Tg1. Il notiziario vedrà diversi cambiamenti che partiranno dal prossimo settembre: ecco che cosa c’è di nuovo.

Il notiziario nazionale continua sulla scia di importanti cambiamenti. Questa volta la rivoluzione sarà in programma a partire dal prossimo settembre e porterà diverse novità per i telespettatori che ogni giorni seguono i vari appuntamenti: dalla mattina alla notte. L’indiscrezione parla di un vero e proprio restyling generale, andiamo a vedere di che cosa si tratta.

tg1

Il Tg1 è il notiziario che va in onda tutti i giorni su Rai 1 ed è seguito da milioni di italiani che vogliono informarsi sui vari fatti di cronaca, attualità, intrattenimento, sport e quant’altro. Si tratta di un telegiornale che viene trasmesso presso il Centro di produzione Rai di Saxa Rubra a Roma. Un notiziario che vedrà dei veri cambiamenti all’interno della struttura.

Il telegiornale, che vede da mesi come direttrice di testata Monica Maggioni, ha visto già l’addio di Francesco Giorgino che ha spiazzato tutti. Ma adesso il restyling non va ad intaccare i giornalisti, bensì l’immagine. L’indiscrezione è stata lanciata nelle ultime ore da TvBlog che ha parlato di una rivoluzione a partire dalla prossima ed imminente stagione televisiva.

Tg1 cambia volto, è il momento del restyling: logo e studio rinnovati

Nell’ultimo periodo ci sono stati parecchi cambiamenti all’interno del notiziario di Rai 1, visto che i telespettatori si sono ritrovati a salutare dei volti celebri del Tg della sera e mandarli a quello del giorno. Ma il restyling in programma non c’entra niente con i cambiamenti redazionali eseguiti da Monica Maggiorni e alla bufera che si è abbattuta su Elisa Anzaldo dopo la battuta in diretta.

Il cambiamento che ci sarà interesserà proprio lo studio del Tg1 che vedrà un rinnovamento sostanziale. Secondo quanto viene sottolineato dal portale, lo studio sarà non sono rinnovato, ma anche ampliato e quindi più grande e spazioso. Vedrà l’unione tra quello classico del Tg e quello che veniva usato con gli Speciali, così da fare un solo ambiente, senza fare distinzione nelle varie edizioni.

L’obiettivo è quello di avere un luogo adatto alle varie situazioni che ci sono. È importante che sia multiplayer, così da permettere alle immagini di avere risonanza. Le pareti dovrebbero essere piene di ledwall e l’arredo dovrebbe accompagnare la narrazione delle notizie. Si parla anche di un cambiamento del logo, così come per la sigla ed i titoli. Le novità saranno lanciate nell’edizione delle 20 dell’8 settembre.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Addio ai ‘mezzo busto’ e ai fogli per le notizie

Uno dei cambiamenti importanti del Tg1 è che i giornalisti saranno in piedi. Le notizia verranno raccontate non più da seduti e verranno usati dei touchscreen al momento opportuno. In pratica non ci saranno più i cosiddetti ‘mezzo busto’ e i fogli sul tavolo per seguire le notizie.

Le telecamere saranno alte, così da unite tutti gli ambienti dove il giornalista, stando in piedi, avrà la possibilità di muoversi e riempire gli spazi. Una scelta anche per ‘avvicinare’ il pubblico e rendere il format meno formale e più diretto.