Home News Albano Carrisi, non se ne separa mai: quel particolare che in pochi...

Albano Carrisi, non se ne separa mai: quel particolare che in pochi notano

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:39

In tutti questi anni abbiamo visto Albano Carrisi indossare sempre il cappello bianco, un indumento da cui non se ne separa mai. Ma sapere il motivo perché non se ne separa mai? Il retroscena sentimentale.

La carriera nel mondo della musica del cantante di Cellino San Maro è sempre stata di alto livello. Un percorso che lo ha visto scalare classifiche e conquistare tutta la penisola con brani che hanno segnato un’intera epoca. Ma quando pensiamo all’artista è impossibile immaginarselo senza quel suo cappello da cui non si separa mai, sono rare le occasioni dove non lo ha indossato. Andiamo a conoscere l’aneddoto che c’è dietro.

albano carrisi
fonte foto: Ansa

Pochi cantanti riescono a vantare una carriera sempre ad alti livelli, capace di stare sempre sulla cresta dell’onda, nonostante il passare degli anni. Uno di questi è senza ombra di dubbio Albano Carrisi, un artista che è stato in grado di alzare sempre l’asticella. Una popolarità aiutata e stimolata anche dalla sua vita privata che è sempre stata di grande interesse mediatico.

Al di là del suo matrimonio con Romina Power, il cantante ha parlare spesso e volentieri anche della sua famiglia d’origine. Albano, infatti, aveva un bellissimo rapporto con mamma Jolanda e papà Carmelo. È proprio a quest’ultimo è legato l’aneddoto del cappello, un indumento tanto caro all’artista pugliese dal quale non se ne separa mai.

Albano Carrisi cappello: ecco perché lo indossa sempre

In tanti anni di carriera nel mondo della musica, della tv e dello spettacolo in generale, sono sporadiche le volte in cui l’abbiamo visto senza cappello, forse solamente quando ha preso parte ad alcune interviste tv ed ha partecipato al Festival di Sanremo. Ma perché indossa sempre il cappello bianco? È questa la domanda che si fanno in molti. Ma dietro c’è un motivo ben preciso, un retroscena che lui stesso ha rivelato.

Il cantante ha ammesso che l’indumento è uno degli elementi che non può mancare nel suo look. Un oggetto che lo contraddistingue dagli altri e che gli ha dato una identità ben precisa e riconoscibile nel mondo della musica e dello spettacolo in generale.

Ma questa scelta è dettata anche da un punto di vista sentimentale, in quanto è arrivata per via del padre Carmelo. Come si legge sul portale Kronic.it, pare proprio che l’uomo era solito indossare l’accessorio, che negli anni è diventato un vero marchio di fabbrica della famiglia Carrisi.

Quello che è sicuro è che per Albano il cappello non è solo un oggetto che gli ha dato una certa identità, ma che gli consente di ripercorrere il suo passato, ricordandogli la sua vita piena di sacrifici per realizzare i suoi desideri.

Chissà se un domani anche il figlio Yari deciderà di indossare quel cappello abitualmente. Non è una novità che si vocifera che tra il cantante ed il secondogenito non scorra buon sangue per via di questioni d’eredità, staremo a vedere se gli attriti tra i due si placheranno.