Home Televisione Paolo Bonolis difeso dopo l’accusa: Maurizio Costanzo non ha dubbi su di...

Paolo Bonolis difeso dopo l’accusa: Maurizio Costanzo non ha dubbi su di lui

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:06

Paolo Bonolis è stato difeso da un collega dopo l’attacco ad uno dei suoi programmi di punta. Ecco che cosa è successo e chi ha preso le difese del conduttore di Mediaset.

Esattamente come la maggior parte dei conduttori e delle conduttrici che hanno lavorato per tutta la stagione tv, anche il celebre volte di Mediaset si è preso qualche settimana di pausa per tornare carico a settembre. Nonostante lo stop, si continua a parlare di Avanti un altro, programma accusato di essere troppo trash. Nelle ultime ore, il conduttore è stato difeso da uno dei nomi più importanti della tv e del giornalismo italiano.

Le nuove puntata del game show di Canale 5 torneranno il prossimo anno, dove gli autori sono già al lavoro per preparare gli appuntamento della prossima stagione tv. E quindi i telespettatori dovranno aspettare un po’ di mesi per rivedere all’opera Paolo Bonolis e Luca Laurenti, con i loro siparietti divertenti. Nonostante la pausa, il quiz continua a far parlare il pubblico.

In tanti sono stati quelli che hanno accusato Avanti un altro di essere trash. Non a tutti piace la conduzione di Bonolis, in quanto viene considerata troppo eccessiva. A difendere il 60enne romano è stato però un gigante del piccolo schermo, uno dei nomi più celebri della tv e del giornalismo italiano: Maurizio Costanzo. Ecco che cosa ha detto.

Avanti un altro è trash? Maurizio Costanzo difende Paolo Bonolis

Nella prossima stagione di Avanti un altro si cambia tutto, è questa una delle ultime indiscrezioni in merito alla preparazione del game show che tornerà in onda su Canale 5 nel 2023. Ma proprio mentre gli autori stanno lavorando per la realizzazione delle nuove puntate, Bonolis ed il quiz sono stati accusati di essere troppo trash.

Ad intervenire in merito alla questione è stato Maurizio Costanzo in una lettera scritta e pubblicata sul settimanale Nuovo. Il giornalista, mediante una rubrica che intrattiene ogni settimana all’interno del magazine, ha risposto ad un lettore che ha etichettato il game di Mediaset come “trash” e specificando di non riuscire a comprendere come mai una persona intelligente come Bonolis continui a fare un simile programma.

Non si è fatto attendere il pensiero del marito di Maria De Filippi che ha sottolineato come il quiz “Non è trash, ma leggero”, prendendo le difese di Bonolis. Il giornalista ha spiegato anche che in tv è molto più complicato saper far ridere, mentre è molto più semplice fare trasmissioni serie. Un compito che continua a riuscire al conduttore.

È proprio la leggerezza il tratto distintivo di Paolo Bonolis e Luca Laurenti che hanno trovato una sintonia fin dal primo incontro. I due riescono sempre a strappare un sorriso ai telespettatori e lo fanno in ogni occasione. Una qualità che li ha permessi di avere un seguito notevole.