Home Personaggi Giorgia Soleri, perché è famosa? Il suo impegno di sensibilizzazione

Giorgia Soleri, perché è famosa? Il suo impegno di sensibilizzazione

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:14

Perché Giorgia Soleri è famosa? Questa è la domanda che si fanno in molti, visto che l’interesse mediatico e pubblico si interessa a lei di frequente. Scopriamo qualcosa in più.

Negli ultimi tempi la nota influencer è al centro dell’attenzione pubblica. In molti parlano di lei e la seguono. È venuta alla ribalta quando è uscita fuori la notizia che era la fidanzata storica di Damiano David, il leader dei Maneskin. Un amore consolidato nel tempo. Ma non tutti sanno che la sua notorietà arriva da un impegno sociale di grande rilevanza.

giorgia soleri
fonte foto: Instagram

Giorgia Soleri è uno dei nomi più in vista di questi ultimi mesi. In pochi sapevano della sua esistenza fino a quando è emersa la notizia che è la compagna di uno dei ragazzi e artisti più desiderati. Nonostante la popolarità di Damiano, la giovane influencer si è saputa separare dall’accezione di “fidanzata di” e affermarsi con la sua identità.

La modella, infatti, che è stata protagonista anche a Le Iene dove si è tirata dietro una serie di critiche da parte del web a cui risposto brillantemente, da anni è impegnata alla sensibilizzazione di una patologia che colpisce molte donne e di cui lei soffre ormai da tempo. Una campagna che l’ha portata ad essere uno dei volti simbolo per molte donne.

Chi è Giorgia Soleri: simbolo della sensibilizzazione alla endometriosi e vulvodinia

  • Nome: Giorgia Soleri
  • Luogo di nascita: Milano
  • Data di nascita: 3 gennaio 1996
  • Età: 26 anni
  • Segno Zodiacale: Capricorno
  • Professione: Modella, scrittrice
  • Instagram: @giorgiasoleri_

Giorgia Soleri vive da moltissimi anni a Roma, nonostante sia nata a Milano. È proprio nella città Eterna dove ha conosciuto il fidanzato Damiano David a cui è molto legata. La sua popolarità è arrivato proprio quando i due hanno reso pubblica la notizia della loro relazione, un amore che va spedito da ormai cinque anni.

Ma, al di là della sua sfera sentimentale, Giorgia si è distinta prima come modella, visto che è legata ad una agenzia romana che si chiama Deck Communication. Ma soprattutto è diventata nota per essere la testimone della malattia di cui soffre da moltissimi anni, ovvero la vulvopatia, chiamata anche “malattia invisibile”.

Una patologia che combatta tutti i giorni, diventando un simbolo di questa lotta per molte donne che si trovano nella sua stessa situazione. È anche membro del Comitato Vulvodiania e Neuropatia del Pudendo, un ruolo che le ha permesso di andare alla Camera dei Deputati per promuovere la legge sulla vulvodinia e parlare della sua esperienza personale.

Ma il suo impegno non finisce qui. Giorgia infatti è anche una femminista dichiarate e convita, dove spesso e volentieri su è mostrata con dichiarazioni a favore della parità di genere. Recentemente ha pubblicato anche il suo primo libro dal titolo La signorina Nessuno?.