Home Televisione Luca Laurenti, la malattia che lo ha distrutto: “Un dolore atroce”

Luca Laurenti, la malattia che lo ha distrutto: “Un dolore atroce”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:31

Luca Laurenti ha parlato di quello che è stato il suo periodo più buio. Una parte di vita che ha vissuto con discrezione ma che gli ha lasciato degli strascichi. Ecco che cosa ha raccontato.

In questi anni è sempre stato pronto al gioco, all’ironia e spalla perfetta di Paolo Bonolis. Un uomo e un professionista capace di strappare sempre un sorriso ai telespettatori. Ma quello che molti non sanno è che il musicista in passato ha affrontato un periodo davvero devastante. Ha confessato tutto solo dopo molto tempo.

luca laurenti

Luca Laurenti è da sempre considerato uno dei personaggi più istrionici, simpatici e carismatici del piccolo schermo. È emerso grazie al suo forte legame con il noto conduttore di Mediaset che, oltre ad essere un suo collega di lunga data, è un suo grande amico. Con lui ha condiviso tutta la sua carriera in tv tra ironia e sarcasmo. Ma in pochi sanno che lui ha una spiccata sensibilità.

Proprio davanti alle telecamere del programma condotto dall’amico di gag e sketch televisivi Paolo Bonolis ha deciso di raccontare una parte della sua vita che non è stata molto felice. Ha infatti confessato quel periodo di alti e bassi dovuto alle sue paure e alle fobie che lo hanno fatto vivere nel terrore per diverso tempo, fin quando è riuscito a venirne fuori.

Luca Laurenti depressione, la rinascita dopo il terrore: come sta oggi?

Il talento di Luca Laurenti non è mai stato in dubbio, soprattutto dopo il racconto di Bonolis sul suo provino, giorno in cui si sono conosciuti. Apprezzato da tutti come conduttore, musicista e comico, riuscendo ad essere il volto perfetto accanto all’irriverente conduttore. È sempre stato sorridente, ma pochi sanno che è stato vittima di una brutta depressione.

È usuale infatti che il conduttore inciampi sulle parole, creando così dei siparietti ironici e divertenti, tanto da far credere alle persone che sia fatto a posta. Ma quello che si vede in onda è frutto di un duro e lungo lavoro personale che Laurenti ha fatto su se stesso. Il musicista infatti ha sofferta di balbuzie, una patologia legata al suo carattere introverso e timido.

Ma in particolare ha rivelato che in passato è stato vittima di paure e fobie che lo hanno relegato in casa. Ha sofferto di agorafobia, che in pratica è la paura e l’ansia di ritrovarsi in luoghi chiusi o situazioni in cui non riesce ad andare via in caso di problemi. Uno stato psico-emotivo che gli ha generato un malessere dal quale però è riuscito ad uscirne e rialzarsi.

Oggi infatti sta bene ed e quelle paure sono legate al passato, tanto che è riesce a parlarne anche pubblicamente. L’aiuto importante lo ha avuto dalla moglie Raffaella e dall’amico Paolo Bonolis che gli hanno dato una mano importante ad uscire da questo periodo buio.