Home Personaggi Bonolis l’esilarante provino di Luca Laurenti: è successo di tutto

Bonolis l’esilarante provino di Luca Laurenti: è successo di tutto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:30

Al provino di Luca Laurenti davanti a Paolo Bonolis è successo veramente di tutto. A raccontarlo è stato il conduttore dopo diversi anni.

Paolo Bonolis e Luca Laurenti (Getty Images)
Paolo Bonolis e Luca Laurenti (Getty Images)

Nonostante si vociferi che tra Paolo Bonolis e Luca Laurenti non scorri buon sangue, tra i due c’è sempre stato un grande rapporto di stima professionale reciproca. Sono ormai anni che i due lavorano insieme, ottenendo sempre un grande successo di pubblico che ama il loro modo di fare e come “giocano” tra di loro.

Una collaborazione che va avanti dal 1991 e che non vuole smettere di esserci, grazie alla grande alchimia che c’è tra i due sul palco. Tantissimi sono i programmi che li hanno visti protagonisti: Ciao Darwin, Chi ha incastrato Peter Pan?, Avanti un altro e molti altri ancora, fino ad arrivare al Festival di Sanremo.

Ma non tutti sanno che quando Laurenti si presentò al provino davanti Bonolis non è stato immediatamente “colpo di fulmine” tra di loro. A raccontare il siparietto esilarante è stato lo stesso conduttore.

Paolo Bonolis e Luca Laurenti “rottamati”: il destino dei due conduttori

Luca Laurenti e il provino con Paolo Bonolis: tra risate e incredulità

Da tre decenni Luca Laurenti è la spalla insostituibile di Bonolis. Tra loro c’è una grande sintonia artistica, come se fossero nati per lavorare insieme. Il loro primo incontro è arrivato un po’ per caso.

Nel 1991 quando doveva andare in onda Urka, il programma di Italia Uno, nel cast stavano cercando una persona che cantasse e suonasse. A quel punto si presentò Luca Laurenti: “Entrò con una busta di plastica – racconta Paolo – e ad un certo punto fa ‘Buonasera, sono qui per cantare'”, ha rivelato Bonolis imitando il timbro di voce di Laurenti.

Il conduttore ha raccontato che lui e l’autore Dario Viola si sono guardati e hanno deciso di farlo cantare, “anche perché non puoi mortificare una persona”. Allora parte e canta un brano di Stevie Wonder, Overjoyed.

Paolo Bonolis commuove tutti, mai visto in quello stato

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Il marito di Sonia Bruganelli spiega che ha lasciato tutti esterrefatti perché aveva una grande voce, tanto che si sono messi a guardare sotto la pianola per vedere se ci fosse qualcosa. Da quel momento i due non si sono più separati.