Home Musica Sangiovanni sotto accusa, la sua canzone scatena le polemiche: lo ha detto...

Sangiovanni sotto accusa, la sua canzone scatena le polemiche: lo ha detto veramente?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:01

Sangiovanni sotto accusa, il giovane cantante finisce nel mirino delle polemiche per delle parole presenti nella sua ultima canzone: di cosa si tratta?

Non smette di sorprendere il cantante italiano beniamino del grande pubblico che però nelle ultime ore sembra essere finito al centro dell’attenzione per delle critiche ricevute, il motivo è strettamente collegato ad uno dei suoi brani presenti nel nuovo album che ha visto la luce l’8 Aprile e che lui stesso ha anche di recente presentato in televisione con grande successo.

Sangiovanni
Ansa

Stiamo parlando del secondo pezzo dell’album Che gente siamo ultima fatica dell’artista che solo un anno fa debuttava e arrivava al secondo posto nel talent di Amici di Maria De Filippi, lo show che gli ha regalato il grande successo.

Ma andiamo con ordine e cerchiamo di capire di che cosa si tratta, pare infatti che il brano sia un vera denuncia sociale che si concentra specialmente sui social e fin qui nulla di strano se non fosse per quella parola.

Sangiovanni sommerso dalla critiche: nel testo ci sta la “nword”

Sangiovanni che solo qualche giorno fa ha spiazzato tutti con il suo nuovo taglio di capelli, oggi finisce ancora al centro dell’attenzione ma questa volta per delle critiche che non sono tardate ad arrivare dopo una prima lettura del brano presente nel suo nuovo album.

“Se ti mando a quel paese in pubblico sono uno str***o. Se vado a cena con le amiche vuol dire che le s***o. Semmai andrò in prigione è perché ho detto n***o in tele. Mentre il politico razzista rappresenta il mio Paese” è questo il pezzo del brano che ha provocato le critiche nei confronti del fidanzato della ballerina Giulia Stabile che anche come in passato ha mostrato la sua profonda sincerità anche nelle sue canzoni.

Entrando nello specifico infatti il brano del giovane cantante racconta come spesso sui social si viene accusati pesantemente per la pronuncia della n word in questione a prescindere dalla situazione in cui viene detta e poi si da a una persona razzista il potere di governare un Paese e quindi anche di decidere le sorti della Nazione stessa. Come detto prima si tratta di un brano di vera denuncia che ancora una volta ha voluto mettere in luce la schiettezza del cantante che non si è mai nascosto dietro un dito.

Detto questo, siamo certi che il giovane non avesse intenzione di offendere nessuno ma solo di esprimere un concetto che forse anche per i modi un pò forti potrebbero aver fatto storcere il naso a qualcuno.