Home Cinema Roberto Benigni quanto guadagna? Ha battuto ogni record

Roberto Benigni quanto guadagna? Ha battuto ogni record

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:20

Roberto Benigni quanto guadagna? Il regista e attore toscano ha davvero battuto ogni tipo di record anche nel passato: scopriamo il patrimonio.

Roberto Benigni
Getty Images

Si torna a parlare del regista e attore toscano vincitore del Premio Oscar per il film di grande successo dal titolo La Vita è bella che ancora oggi resta una pietra miliare del cinema italiano e non solo.

Di certo il suo successo è indiscusso e per chi avesse qualche dubbio questa sera potrà averne una prova in prima serata visto che su Rai Uno andrà in onda Pinocchio, il suo ruolo è proprio quello di Geppetto.

Ma quello che forse in molti non sanno è quanto guadagna il toscano che anche negli anni passati ha battuto un vero e proprio record grazie al suo patrimonio.

Roberto Benigni incredibile traguardo, è un onore immerso

Roberto Benigni patrimonio: cifra assurda

Roberto Benigni è di certo uno degli artisti italiani di maggiori successo e non solo in Italia ma anche all’estero grazie ai suoi film che sono dei veri capolavori.

Secondo la rivista Forbes nel 2018 il regista toscano è stato uno dei più ricchi al mondo con un patrimonio di 245 milioni di euro ma questo primato è rimasto anche negli anni successivi, tutti si ricordano la polemica nata dalla sua breve partecipazione a Sanremo 2020 che gli è valsa 300 mila euro per trenta minuti sul palco.

Ma non è tutto, oltre che per il suo successo cinematografico, i guadagni dell’attore arrivano anche dal suo essere imprenditore, il toscano è infatti proprietario di una società immobiliare che conta 21 case, 20 terreni e anche di  una casa di produzione cinematografica che si chiama Malampo Cinematografica fondata nel 1991 con la moglie Nicoletta Braschi. Pare infatti che grazie a questa negli ultimi anni solo da parte della Rai abbia guadagnato 6 milioni di euro.

Roberto Benigni, quel sogno irrealizzabile: non potrà più farlo

Insomma davvero delle cifre da capogiro quelle del regista che di certo non sono raggiungibili facilmente nemmeno da tanti dei suoi colleghi che hanno una carriera di altrettanto rispetto come la sua. Come si dice, il talento va sempre premiato, vero?