Home Personaggi Nada Ovcina e la morte di Nazzaro: la moglie rivela i rimpianti...

Nada Ovcina e la morte di Nazzaro: la moglie rivela i rimpianti dell’artista

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:24

Nada Ovcina e la morte di Gianni Nazzaro, la donna ha confessato le difficoltà economiche e i rimpianti del marito nelle ultime ore.

nada ovcina nazzaro
Gianni Nazzaro (Fonte foto: Facebook)

Nada Ovcina e la morte di Gianni Nazzaro, dopo la sua scomparsa la moglie ha rivelato il periodo difficile che stava attraversando insieme al marito che lamentava di essere stato dimenticato da tutti.

L’artista da qualche anno si trovava in serie difficoltà economiche, come ha raccontato la donna, visto che non lavorava da un po’ di tempo. Nada sarà ospite oggi, 19 settembre, a Domenica In dove racconterà la storia di Gianni e anche del loro amore.

Il rapporto tra lei e Nazzaro, infatti, non è stato sempre rose e fiori: i due si erano innamorati e sposati agli inizi degli anni ’70, formando anche una famiglia con la nascita dei figli Giovanni jr e e Giorgia. La loro unione si è però spezzata e lui si è risposato con un’amica di lei, l’ex modella Catherine Frank con il quale ha avuto altri due figli. Il destino, però, li ha fatti riunire seppur dopo un tragico incidente.

Nada Ovicina e la morte di Gianni Nazzaro: la confessione dolorosa

I due si sono riuniti solo nel 2016 quando Nazzaro è rimasto vittima di un brutto incidente in Francia in cui ha rischiato di perdere l’uso delle gambe. Nada gli è stata vicino durante questa tragedia e i due hanno riscoperto l’amore reciproco, tanto da tornare ufficialmente insieme.

Da tempo avevano progettato di risposarsi, visto che in passato avevano divorziato, ma le difficoltà economiche e la malattia del cantante hanno spezzato il sogno. Nel 2020 Gianni ha scoperto di avere un cancro ai polmoni e, purtroppo, la malattia l’ha portato a spegnersi il 27 luglio di quest’anno. Tuttavia, poco prima di andarsene, lui e Nada hanno coronato il loro sogno e si sono sposati mentre lui era nel letto d’ospedale.

La Ovcina ha poi raccontato a Nuovo, dopo la morte del marito, di aver dovuto chiedere un aiuto economico per poter organizzare il funerale di Nazzaro. La donna ha confessato che, fortunatamente, alcuni amici del cantante hanno contribuito a darle un sostegno per potergli dare una sepoltura degna.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE -> Gianni Nazzaro, la perdita che l’aveva distrutto recentemente

Nada non ha avuto problemi a fare nomi e cognomi rivelando che Lino Banfi, Maurizio Costanzo, Pippo Franco, Martufello, Sandro Giacobbe e Paola Delli Colli l’hanno aiutata economicamente. Così come anche il direttore d’orchestra Rai Pinuccio Pinazzoli e gli orchestrali di suo marito l’hanno sostenuta per onorare la memoria di Gianni.