Home Televisione Carlo Conti e Tale e Quale Show, la risposta alle polemiche: “È...

Carlo Conti e Tale e Quale Show, la risposta alle polemiche: “È quasi razzista”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:15

Carlo Conti e Tale e Quale Show, il conduttore risponde alla polemica ancora prima che inizi il programma: cos’è successo?

carlo conti tale e quale
Fonte foto Getty Images

Carlo Conti e Tale e Quale Show, ecco la risposta anticipata del conduttore alla polemica contro il programma: si parla ancora una volta di “blackface”.

Lo show ancora non è iniziato ma la produzione e il presentatore mettono già le mani avanti, quest’anno, dopo le critiche che dalle quali sono stati travolti nel corso dell’edizione passata. Il cantante Ghali, imitato durante un’esibizione, aveva sollevato la questione del “blackface” ovvero la pratica di dipingere il viso per interpretare personaggi di colore, pratica ritenuta estremamente razzista negli Stati Uniti.

Tale e Quale Show ha voluto rispondere così, quest’anno, per evitare che episodi del genere si ripetano ancora. Niente imitazioni di cantanti di colore, quest’anno, nel programma ma Conti ha aggiunto una soluzione al problema sollevato da Ghali e altri suoi sostenitori.

Carlo Conti e Tale e Quale Show, la risposta alle critiche è dura

Proprio poco prima dell’inizio del programma il conduttore ha deciso, per la prima volta, di esporsi in merito alle critiche ricevute a seguito del “blackface” e la decisione ufficiale della Rai di non portare più in scena imitazioni di artisti di colore.

Una scelta che, secondo Conti, è molto limitante a seguito di polemiche che, secondo lui, sono esagerate visto i toni leggeri e mai offensivi di Tale e Quale Show. Tuttavia Carlo non si arrende ed ecco come ha deciso, insieme agli altri autori, di ovviare al problema della blackface: “Tra i concorrenti ci sarà la cantante afroamericana Deborah Johnson, la figlia del musicista Wess – ha dichiarato Carlo – sarà lei a portare in scena gli artisti di colore“.

Il conduttore ha commentato l’imposizione di non portare in scena artisti afroamericani come limitante e quasi razzista, visto la grandezza di cantanti come Donna Summer, Gloria Gaynor e James Brown. Come leggiamo su Il Corriere della Sera Conti ha poi fatto commenti ironici sulla possibilità di essere contestato per “whitefacing” per far interpretare, a una cantante di colore, artisti bianchi.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE -> Carlo Conti commosso in diretta: un gesto davvero inaspettato

Tale e Quale Show tornerà in onda venerdì 17 settembre, dopo l’esordio della primaÈ puntata di Star in the Star, il programma guidato da Ilary Blasi che sembra somigliare molto al format di Conti. Il conduttore non si è detto molto felice della scelta di Canale 5 di andare in onda il giorno prima di lui ma prova alcun rancore nei confronti della Blasi.