Home Televisione Castello delle Cerimonie torna in tv, sapete chi lo ha costruito?

Castello delle Cerimonie torna in tv, sapete chi lo ha costruito?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:56

Castello delle Cerimonie torna in tv, la nuova stagione inedita è pronta, ma chi ha costruito la struttura?

Castello delle Cerimonie
screenshoot tv

Lo scorso 3 Settembre è tornato in onda su Real Time il programma di grande successo con delle nuove puntate inedite, registrato proprio nel periodo del lockdown.

Si tratta di quindici puntate condotte come di consueto da Imma Palese, la figlia la di Don Antonio Polese, il Boss originario, il tutto riprende dalla fine delle puntate andate in onda nel 2020 dopo la morte di donna Rita a causa del Covid e di altre malattie pregresse.

Detto questo, prima di ricominciare a vedere le puntate nuove, la domanda sorge spontanea, chi ha costruito il castello in cui si svolge il format da diversi anni?

Castello delle Cerimonie, chi ha costruito la struttura?

Castello delle Cerimonie è tornato in onda con le nuove puntate inedite proprio ieri 3 Settembre su Real Time, ma sapete chi è stato che ha costruito la struttura?

L’edifico che in realtà è un vero e proprio albergo e si chiama La Sonrisa, è stato realizzato negli anni 80 proprio da Antonio Polese che è stato il vero Boss delle Cerimonie e che per primo ha fatto conoscere il castello a tutto il pubblico.

In principio era lui ad occuparsi delle cerimonie con l’aiuto del compagno della figlia Matteo Giordano che era uno dei suoi collaboratori fin dal principio, oggi il tutto è passato in mano alla figlia Imma dopo la sua morte avvenuta nel 2016.

Detto questo, come accennato prima, la nuova stagione è ripresa proprio nella serata di ieri con le nuove puntate che come riporta il web saranno influenzate dalla presenza del Covid, pare infatti che solo da quest’estate sono ripresi i ricevimenti, come battesimi, compleanni, matrimonio e tutto il resto.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE>>> Boss delle Cerimonie, come è morto Don Antonio Polese?

La struttura cosi come successo per tutti ha subito un duro colpo nel periodo del lockdown visto che per lungo tempo è dovuta restare chiusa, problema che ha coinvolto tutte le strutture in Italia. Ma adesso è tempo di una nuova entusiasmante stagione.