Home News Adua Del Vesco, dal dramma alla rinascita: “Ho sofferto tanto”

Adua Del Vesco, dal dramma alla rinascita: “Ho sofferto tanto”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:55

Adua Del Vesco ha voluto condividere con tutti i suoi fan e follower la sua storia ed il dramma passato della sua malattia: come sta oggi?

adua del vesco

Il passato di Adua Del Vesco non è mai stato, per usare un eufemismo, rosa e fiori, anzi. Un grande dolore, tra i tanti, l’ha segnata sicuramente moltissimo. Stiamo infatti purtroppo parlando della malattia di cui ha sofferto per parecchio tempo e, di conseguenza, della scelta davvero molto coraggiosa seppur sofferta che ha deciso di fare.

Di che cosa stiamo parlando? Il riferimento purtroppo  è all’amenorrea e della decisione di congelare i propri ovuli con l’obiettivo, un domani, di aiutare sé stessa o delle donne ad avere un figlio e, di conseguenza, mantenere intatta la capacità riproduttiva di una donna che, magari, ha dovuto subire un grave intervento chirurgico che ne ha limitato altamente la possibilità oppure se, in un altro caso, fosse stata sottoposta alla chemioterapia o altre cure debilitanti in tal senso.

Adua Del Vesco, la malattia del passato: cos’è l’amenorrea?

In una lunga serie di storie su Instagram Rosalinda Cannavò ha deciso di parlare a cuore aperto a tutti i suoi amatissimi fan e follower di questa tematica molto delicata e del dramma che ne consegue.

Anzi, al contrario questo vero e proprio dolore che mette a terra moltissime donne, l’amenorrea, è qualcosa che lei comprende benissimo dal momento che, come sappiamo, in passato ne ha sofferto tantissimo. A volte, come ha lei stessa confessato, è molto più semplice parlare di trucco e di cose simili che, sicuramente, portano come diretta conseguenza un minor numero di attacchi personali.

A volte, però, anche giusto occuparsi di questi argomenti che sicuramente dividono il mondo del web e non solo ma che, allo stesso tempo, possono fornire un valido, un valido strumento per tutte le donne in difficoltà.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Andrea Zenga, ritorno alla normalità: ma dov’è Adua Del Vesco?

Insomma, un valido aiuto per tutte quelle donne che soffrono di amenorrea, che è una vera e propria malattia che di fatto comporta l’assenza di ciclo mestruale e che, di conseguenza, dimezza enormemente la possibilità di rimanere incinta.