Home Televisione Valerio Lundini, il dramma segreto del suo passato: “E’ stato un intervento”

Valerio Lundini, il dramma segreto del suo passato: “E’ stato un intervento”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:07

Valerio Lundini ha confessato durante Muschio Selvaggio di avere avuto un’operazione in passato: il dolore che nessuno conosceva.

valerio lundini

Valerio Lundini sta avendo un grandissimo successo negli ultimi anni in quanto, dopo tanta gavetta tra tv e musica, è finalmente entrato nel cuore del grande pubblico con “Una pezza di Lundini”.

Amato da tanti per la sua comicità irriverente e surrealista, il noto volto televisivo e conduttore ha tuttavia confessato qualche tempo fa di avere avuto un problema sulla carta molto preoccupante di salute.

L’uomo, nato a Roma, ormai punto di ferimento del  podcast di Fedez e Luis Sàl Muschio Selvaggio, ha infatti confessato di avere avuto un cancro e che per questo motivo ha dovuto operarsi per togliere la tiroide.

Un vero e proprio segreto che nessuno avrebbe mai immaginato. Il fatto, comunque, dovrebbe essere accaduto ormai parecchi anni fa anche se la notizia è stata lui stesso a darla a sorpresa durante il podcast nel febbraio scorso.

Ecco come sta oggi Lundini e soprattutto se questo intervento ha avuto delle conseguenze che si protraggono ancora oggi.

Valerio Lundini cancro alla tiroide: “Me l’hanno tolta per  vivere”

Ecco le parole di Valerio Lundini durante l’episodi 43 del podcast Muschio Selvaggio in cui ha confessato di essersi fatto operare facendosi così togliere la tiroide. 

Come sempre ha confessato questo fatto molto riservato e privato a modo suo, non facendo mancare anche in questa situazione un velo di sottile ironia.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Valerio Lundini spiazza su Gigi Proietti, il motivo è incredibile

“No, non è stato un intervento di body art, ma mi hanno tolto la tiroide perchè aveva dentro, si può dire, un cancro, però di quelli che si tolgono, ed allora mi hanno tolto la tiroide.”

Oggi, comunque, sembrerebbe che questo problema si sia risolto per il meglio e non sembrano, salvo clamorose notizie dell’ultimo minuto, esserci state delle complicazioni riguardo a questo comunque delicato intervento.

Anche se questa forma di cancro non era, per fortuna, tra quelle più invasive, è pur sempre un intervento chirurgico che, per fortuna, ha risolto questo problema.