Home Musica Rapper italiano di successo protagonista di un incidente: “Vicino all’inferno”

Rapper italiano di successo protagonista di un incidente: “Vicino all’inferno”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:18

Un rapper italiano famosissimo ha mostrato le drammatiche conseguenze dell’incidente d’auto che l’ha visto protagonista: come sta?

tedua incidente auto foto

È una vicenda drammatica ma allo stesso tempo finita, per fortuna e per quanto possibile, nel migliore dei modi quella che ha visto coinvolto uno dei rapper e trapper più famosi ed amati in Italia.

Stiamo infatti parlando dell’incidente d’auto che ha visto coinvolto Tedua, nome d’arte del rapper Mario Molinari che ha postato su Instagram le conseguenze sulla sua auto, sostanzialmente distrutta sulla parte anteriore quantomeno.

Le immagini sono davvero impressionanti e le foto hanno fatto subito il giro del web: il ragazzo ha poi avuto modo di ricostruire, in poche righe, la dinamica dell’accaduto e soprattutto dire a tutti i suoi amatissimi fan e  follower come stia adesso.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE  >>> Madonna, compleanno da favola in Puglia: prezzi da capogiro

Tedua incidente auto: come sta? Foto impressionanti

Tedua vittima di un incidente stradale: il rapper e trapper Mario Molinaro per fortuna sta bene e non ha avuto  alcuna conseguenza: come ha lui stesso confessato, infatti, non si è f atto niente anche se la paura ed il terrore hanno preso il sopravvento.

Il tutto sembrerebbe essere accaduto a causa di una sbandata in autostrada a causa dell’acquaplaning causato dalla pioggia mentre l’auto stava viaggiando alla velocità di circa 120 chilometri orari.

tedua incidente

Insomma, una paura enorme che per fortuna si è conclusa con solo e soltanto un enorme spavento, senza alcuna conseguenza sulla sua salute e soprattutto su quella degli altri viaggiatori che proprio in quel momento stavano percorrendo l’autostrada.

Come si suol dire, tutto è bene quel che finisce bene per Tedua. “La Divina  Commedia non è mai stata così vicina  alle porte dell’Inferno. Caronte, non era il mio turno. Ragazzi, i’m safe, non mi sono fatto niente e nessuno oltre a me è stato coinvolto. “La vita è troppo breve per odiare l’altro uomo” Be careful.”

Sotto questa preoccupante foto tantissimi messaggi di fan e colleghi che hanno tirato un sospiro di sollievo, tra i quali spiccano Ghemon, Chiello, Sick Luke, Mecna, Emis Killa e tantissimi altri artisti della scena rap e trap italiana.