Home Musica Blue, un membro fa coming out: “Non voglio mancare di rispetto”

Blue, un membro fa coming out: “Non voglio mancare di rispetto”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:09

Un membro dei Blue, nota band britannica, ha deciso di fare coming out: le sue parole non sono certo passate inosservate.

 

blue coming out
(Fonte Foto: Instagram)

I Blue sono senza alcun dubbio uno delle band più note e famose a livello mondiale. I britannici, soprattutto fino a qualche anno fa, erano delle vere e proprie icone per i giovani e per le nuove generazioni, accompagnate dai loro brani e dalle loro canzoni. I quattro componenti della band per di più sono diventati dei veri e propri personaggi dal punto di vista soocial.

Ed è per questo che alcune recenti dichiarazioni di un componente hanno attirato tantissime attenzioni e avuto un risalto e un eco planetario. Ma che cosa è successo? Giusto entrare nel dettaglio e nello specifico, perché, davvero mai come in questo caso, la curiosità non può non essere tantissima.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Maneskin, l’accusa è di quelle molto pesanti: arrivano le scuse

Blue, arriva l’inatteso coming out: parole che non passano inosservate

Il riferimento è a Lee Ryan, quello che probabilmente è il componente maggiormente noto e famoso. Tra l’altro l’artista in questi giorni sta attraversando un momento difficile, visto che è stato sottoposto a processo per ben due reati, entrambi legati all’eccesso di velocità. La vera polemica è scoppiata sui social, dove è stato costretto a svelare la verità su di lui. Lee Ryan ha fatto coming out, annunciando di essere bisessuale. La rivelazione è avvenuta dopo una lite sull’identità di genere con una drag queen.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Disney, una star della piattaforma fa coming out: di chi si tratta?

Potrei iniziare a identificarmi come un bambino alieno, stella, seme, indaco, umano. Per favore rispetta i miei desideri“, queste le parole della star sul suo profilo Instagram, che hanno fatto scatenare il tutto. Il 38enne è stato dunque costretto a fare ancor più chiarezza, intervenendo ai microfoni del The Sun: “Sono bisessuale e il mio compagno di band è gay non mancherei mai di rispetto a nessuno in quel modo“. Fin troppo chiaro il riferimento a Duncan James, ma soprattutto la speranza che questo possa servire a metter fine alla polemica su un post che, stando alle spiegazioni dell’artista, non aveva alcun intento offensivo,