Home Streaming The Terminal, film con Tom Hanks ispirato da una storia vera

The Terminal, film con Tom Hanks ispirato da una storia vera

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:53

E’ del 2004 il film di Steven Spielberg intitolato The Terminal, con Tom Hanks. Scopriamo tutto quello che c’è da sapere su tale opera, basata su una storia vera.

The Terminal
The Terminal (Youtube)

Esce nelle sale cinematografiche nel 2004 il film The Terminal, che vede alla regia Steven Spielberg.

In questa opera cinematografica il cast scelto vede recitare attori del calibro di Tom Hanks, Stanley Tucci e Catherine Zeta Jones.

Forse non molti lo sapranno, ma a quanto pare la trama del film è basata su una incredibile storia vera.

Non ci resta che scoprire dunque tutte le informazioni nel dettaglio che riguardano questa commedia sentimentale, che è riuscita ad ottenere un grandissimo successo ed è stata molto apprezzata dal pubblico.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> American Gigolò, il film che portò al successo Richard Gere

The Terminal, la scheda in sintesi

  • Paese: Stati Uniti d’America
  • Anno: 2004
  • Durata: 130min
  • Regia: Steven Spielberg
  • Cast: Tom Hanks, Catherine Zena Jones, Stanley Tucci, Barry Shabaka Henley, Diego Luna

La trama del film

Al centro della storia troviamo il personaggio di Viktor Navorski, cittadino di uno Stato appartenente all’Europa orientale, che a quanto pare è stato inventato per il film. Nel suo paese, la Krakozhia, avviene un colpo di stato mentre Viktor si trova su un aereo per l’America. Quando l’uomo atterra dunque all’aeroporto John Fitzgerald Kennedy si ritrova improvvisamente in una situazione incredibile, poiché il suo passaporto a causa degli eventi accaduti non è più valido.

Per questo motivo l’uomo non può mettere piedi negli Stati Uniti poiché il suo visto d’ingresso gli viene negato. A causa di ciò Viktor quindi si ritroverà a vivere all’interno dell’aeroporto in una situazione di stallo per mesi, in cui incontrerà varie persone, tra cui la hostess Amelia.

Notizie sul cast di The Terminal

Tom Hanks (Viktor Navorski): Classe 1956 è un attore, produttore cinematografico e regista di grande successo. Tantissime le performance che è riuscito a mettere in atto nel corso della sua lunga carriera e che gli hanno portato anche una grande fama e riconoscimenti importanti. Due sono stati gli Oscar che l’uomo è riuscito a vincere nel 1994 e 1995 come miglior attore, per i film Philadelphia e Forrest Gump. Tra le altre opere a cui ha preso parte da ricordare sono Big, Philadelphia, Forrest Gump, Apollo 13, Il miglio verde, Castaway, Il codice da Vinci, Cloud Atlas. Tutti fan di Hanks possono trovare sulla piattaforma streaming Netflix diverse opere in cui ha recitato.

Catherine Zeta Jones (Amelia Warren): Nata nel 1969 la Zeta Jones è una attrice britannica. Anch’essa nella sua carriera è riuscita a ottenere un Oscar come miglior attrice non protagonista per il film Chicago nel 2002. Tra le altre opere cinematografiche in cui ha recitato da ricordare La Maschera di Zorro, Traffic, Ocean’s Twelve, Houdini L’ultimo mago.

Stanley Tucci (Frank Dixon): Anche lui presente nel cast di The Terminal, classe 1960 è un attore e regista di origini italiane. L’uomo ha intrapreso ruoli sia in televisione che al cinema. L’abbiamo visto in serie come un giustiziere a New York, Murder One, E.R. Medici in prima linea, Fortitude. Per quanto riguarda invece la sua filmografia ha recitato in Il rapporto Pelican, Harry a pezzi, Shall We Dance?, Il diavolo veste Prada, Amabili resti, Transformers L’ultimo cavaliere.

Barry Shabaka Henley (Ray Thurman): Nato nel 1954, è un attore americano che ha una splendida carriera sia televisiva che cinematografica. Ha recitato infatti in serie come E.R. Medici in prima linea, Oz, Providence, Grey’s Anatomy, Heroes, Lie to me. Al cinema lo abbiamo invece visto in Patch Adams, Collateral, Stolen, Paterson.

Diego Luna (Enrique Cruz): Classe 1979, regista e attore lo abbiamo visto in film come Il cacciatore delle tenebre, Dirty Dancing 2, Rogue One a Star Wars Story

The Terminal, ecco dove è stato girati il film

Per quanto riguarda le riprese del film, a quanto pare gran parte delle scene interne sono state realizzate a Palmdale, in California, all’interno di un hangard. L’aeroporto che invece si vede nel film pare sia quello canadese, e più precisamente di Montreal, e cioè il Mirabel International Airport.

Film basato su una storia vera

La trama di The Terminal a quanto pare è stata ispirata ad una storia vera, quella di Mehran Karimi Nasseri, un rifugiato iraniano che nel 1988 era atterrato all’aeroporto Charles de Gaulle di Parigi e che purtroppo ha dovuto affrontare una situazione simile a quella capitata al protagonista del film Viktor Navorski. A Nasseri infatti è stato rifiutato il visto d’ingresso dal Regno Unito poiché gli era stato rubato il suo passaporto. Le autorità francesi dunque gli diedero la possibilità di scegliere tra il rimpatrio nel suo paese di origine, oppure di rimanere in Francia vivendo per un periodo all’interno dell’aeroporto. L’uomo a quanto pare ha scelto la seconda opzione, vivendo nell’aeroporto francese dall’8 agosto 1988 fino all’agosto del 2006, e quindi per ben 18 anni.

Curiosità su The Terminal

  • Sembrerebbe che inizialmente il film avrebbe dovuto avere un finale completamente diverso, con Amelia che sceglieva di andare a New York insieme a Victor. Spielberg che poi all’ultimo decise di girarle un altro.
  • Un’altra curiosità riguarda quello che pare sia stato il compenso che Spielberg ha offerto Nasseri per poter realizzare un film sulla sua storia. All’incirca sembrerebbe che l’uomo ottenne addirittura 300.000 dollari.
  • Forse non molti sapranno che Tom Hanks è di origine bulgara e nel film pare che in qualche scena abbia scelto di parlare proprio in questa lingua.
  • Inizialmente sembrerebbe che la nazionalità del protagonista sarebbe dovuta essere slovena, ma questa scelta fu cambiata su consiglio di Mark Rijavec, cioè ex console della Repubblica di Slovenia negli Stati Uniti. A quanto pare infatti la storia di una guerra civile scoppiata in questo luogo sarebbe stato poco credibile.

La colonna sonora del film

La colonna sonora del film The Terminal è stata realizzata da John Williams ed è possibile scaricarla e ascoltarla su Spotify, YouTube music e Deezer.

  1. The tales of Viktor Navorski
  2. Dinner with Amelia
  3. A legend is born
  4. Viktor and his friends
  5. The fountain scen
  6. The wedding of officer Torres
  7. Jazz autographs
  8. Refusing to escape
  9. Krakozhia national anthem and homesickness
  10. Looking for work
  11. Gupta’s deliverance
  12. Finding coins and learning to read
  13. “Destiny”…”Canneloni”…and the tale of Viktor Navorski Reprise
  14. A happy Navorski Ending

The Terminal, dove guardarlo in streaming

Per tutti coloro che avessero voglia di vedere The Terminal in streaming, è possibile farlo con un abbonamento alla piattaforma Netflix. Tale opera cinematografica è anche disponibile a pagamento su Rakuten tv, Apple iTunes, Amazon Prime Video, Google Play e CHILI.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Tolo Tolo, il film record di incassi di e con Checco Zalone

Frasi celebri

“Amelia: Arrivi o parti?” “Viktor: Non lo so. Tutti e due”

“Amelia: È tutta la vita che aspetto. Solo che non so che cosa aspetto”

“ Viktor: Tu mi dici che stai aspettando qualcosa. E io dico a te sì, tutti aspettano.” “Amelia: Tu che cosa aspetti?” “Viktor: Te. Io aspetto te.”

The Terminal, il trailer