Home News Maria De Filippi ricorda la madre, il retroscena del passato spiazza

Maria De Filippi ricorda la madre, il retroscena del passato spiazza

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:15

Maria De Filippi ricorda la madre, la conduttrice ha rivelato un retroscena sul suo passato che ha spiazzato tutti.

Maria De Filippi

Dobbiamo fare un salto all’indietro per poter parlare di questo particolare, è stata proprio la conduttrice di Canale Cinque ad aver raccontato tutto durante una delle puntate di Amici.

Il racconto è quello che riguarda la madre che lei ha sempre descritto come una donna molto rigida e severa, ma a colpire sono state altre parole.

Prima di scoprire che cosa ha detto, il tutto è successo durante un dialogo con Giulia, la giovane ballerina che poi ha vinto l’ultima edizione del talent show.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE>>> Maurizio Costanzo, pensiero commovente su Maria De Filippi

Maria De Filippi sulla madre: “lei viveva di paragoni”

Maria De Filippi torna a parlare della madre svelando un retroscena che nessuno conosceva e si aspettava di ascoltare.

Mia madre viveva di paragoni, io abitavo in un palazzo e sopra di me ci stavano due fratelli più o meno miei coetanei e lei mi paragonava sempre a loro due che si chiamano Silvia e Paolo” ha raccontato la conduttrice in una delle puntate di Amici.

Ma non è tutto, il punto importante è arrivato dopo: “noi tre siamo cresciuti insieme e per lei io ero sempre poco più che sufficiente rispetto a loro sempre migliori di me. Quando siamo cresciuti abbiamo preso strade diverse, ma mia madre non ha mai smesso i paragoni”.

Delle parole davvero forti quelle della conduttrice che forse fino ad ora non aveva mai avuto la forza o la voglia di raccontare, ma che fanno capire per bene quando forse da giovane le sia pesato essere sempre messa alla prova dalla madre.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE>>> Maria De Filippi, quella lite finita cosi

E ancora: “quando io e Paolo giocavamo a tennis lui era più bravo di me, lui parlava l’inglese e io invece no, lui sciava meglio di me. Ma in realtà ho capito con il tempo che Paolo era Paolo e io ero io e nessuno dei due poteva essere l’altro ha concluso infine la donna che con le sue parole ha cercato di sostenere la giovane ballerina. Insomma un retroscena davvero inaspettato.