Home Televisione Giorgio Panariello in lacrime: le ultime parole prima dell’addio

Giorgio Panariello in lacrime: le ultime parole prima dell’addio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:42

Giorgio Panariello ha avuto modo di ricordare una donna straordinaria che purtroppo quest’oggi è scomparsa: un dolce ricordo tra le lacrime.

panariello lacrime

Giorgio Panariello ha voluto ricordare tra le lacrime di una persona straordinaria dei nostri giorni che purtroppo quest’oggi è scomparsa: stiamo infatti parlando di Carla Fracci, che dopo essere stata ricoverata d’urgenza è deceduta esalando il suo ultimo respiro.

Per ricordarla ed in suo onore, il noto comico ed attore toscano, nonché noto personaggio televisivo, ha avuto modo di pubblicare un bellissimo quanto toccante post su Twitter, che è subito diventato virale.

Ecco il suo personale ricordo della ballerina che è considerata -e lo sarà per sempre- tra le principali esponenti  di questo settore. Sono davvero tantissimi i personaggi che si sono prestati per un saluto, un aneddoto o un ricordo su di lei, come del resto è anche  normale che sia poiché come sappiamo è stata una tra le più importanti esponenti di un settore in cui ha avuto la bravura e lo straordinario talento di portare in alto il nome dell’Italia per tantissimi anni.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> È morta Carla Fracci: chi sarà la sua erede? Un nome su tutti

Giorgio Panariello ricorda Carla Fracci: parole commoventi

Ecco il dolce ricordo di Giorgio Panariello che ha avuto modo di lasciare a tutti i suoi follower sul web, in particolar modo Twitter,  un dolce quanto commovente ricordo per Carla Fracci recentemente scomparsa (e ci si interroga anche su chi possa essere la sua erede)

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Storie Italiane, Eleonora Daniele in difficoltà: “È morta Carla Fracci”

Una piuma si abbandona ad un sospiro di vento.”

Insomma, anche il simpaticissimo comico ed attore toscano ha avuto modo di ricordare a modo suo, come solo i grandi sanno fare, una straordinaria figura dei nostri giorni che ha saputo cambiare le regole del gioco in uno dei settori più sublimi ma allo stesso tempo complessi del mondo: la danza.

Panariello ricorda Carla Fracci così, con una frase emblematica della sua persona e di quello che è stata per tutti.